Ordinanza Sindacale: limitazione all’uso dell’acqua potabile da oggi fino al 31 agosto

 
 

Con l’Ordinanza n. 41 del 27 maggio 2022 il Sindaco limita l’uso dell’acqua potabile a partire da oggi fino al 31 agosto. Sanzioni per i trasgresso da 25 a 500 euro


L’Ordinanza emanata a causa di nota della società partcipata Acque Veronesi Sarl del 26 maggio 2022 che ha evidenziato la necessità di vietare l’utilizzo dell’acqua potabile per l’irrigazione di orti e giardini, per il lavaggio di automezzi, per il riempimento di piscine e quant’altro non sia strettamente necessario ai fini del fabbisogno umano.

L’utilizzo dell’aqua potabile proveniente dalla rete idrica pubblica per gli scopi precedentemente vietati, sarà invece consentito dalle ore 21.00 alle ore 6.00. Il perdurare delle condizioni meteorologiche con forti aumenti delle temperature, effetti legati alla stagionalità, hanno convinto il sindaco Sboarina l’adozione, per questo periodo estivo, del provvedimento, il cui fine è di garantire a tutta la popolazione, la sufficiente e necessaria quantità di acqua potabile.

L’ordinanza decorre da oggi, 27 maggio, fino al 31 agosto 2022 (salvo ulteriori provvedimenti), e prevede: “la limitazione del consumo di acqua potabile ai soli fini domestici e/o igienico-sanitari, ponendo il divieto per utilizzi diversi, quali l’irrigazione di orti, giardini e campi sportivi e/o il lavaggio di automobili (salvo impianti autorizzati), nonchè il riempimento di piscine o quant’altro non sia strettamente necessario ai fini del fabbisogno umano. L’eventuale utilizzo dell’acqua potabile proveniente dalla rete idrica pubblica per gli scopi sopra descritti e vietati, seppur sconsigliato, può avvenire soltanto dalle ore 21.00 alle ore 06.00”.

Nei nei confronti dei trasgressori, si legge nel provvedimento sindacale, sarà applicata la sanzione da euro 25,00 a 500,00.

Alberto Speciale

 
 
Classe 1964. Ariete. Marito e padre. Lavoro come responsabile amministrativo e finanziario in una società privata di Verona. Sono persona curiosa ed amante della trasparenza. Caparbio e tenace. Lettore. Pensatore. Sognatore. Da poco anche narratore di fatti e costumi che accadono o che potrebbero accadere nella nostra città. Difensore dei diritti ambientali, il che mi ha procurato un atto di citazione milionario. Ex triatleta in attesa di un radioso ritorno allo sport.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here