Finanza locale: ripartiti i fondi per il ristoro ai Comuni delle minori entrate. A Verona 2,78 milioni

 
 
Ripartiti i Fondi per il ristoro ai Comuni delle minori entrate derivanti: dalle esenzioni dall’imposta municipale propria-IMU per il settore turistico, dalla mancata riscossione dell’imposta di soggiorno e dei contributi di sbarco e di soggiorno e dall’esonero dal pagamento della tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche e del canone di cui all’articolo 63 del D.Lgs. 446/1997 (artt. 177, 180 e 181 del D.L. 34/2020). Ammonta a 2,787 milioni spettante al Comune di Verona.

La Conferenza Stato-Città ed autonomie locali, nel corso della seduta del 23 giugno 2020, ha sancito l’intesa:

– sullo schema di decreto del Ministro dell’interno, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, recante Riparto (Allegato A) del Fondo per il ristoro ai Comuni delle minori entrate derivanti dalle esenzioni dall’imposta municipale propria-IMU per il settore turistico (intesa ai sensi dell’articolo 177, c. 2, del D.L. 34/2020) ;

– sullo schema di decreto del Ministro dell’interno, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, recante Riparto (Allegato B) del Fondo per il ristoro parziale ai Comuni delle minori entrate derivanti dalla mancata riscossione dell’imposta di soggiorno e dei contributi di sbarco e di soggiorno (intesa ai sensi dell’articolo 180, c. 2, del D.L. 34/2020);

– sullo schema di decreto del Ministro dell’interno, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, recante la Riparto (Allegato C) del Fondo per il ristoro ai Comuni delle minori entrate dovute all’esonero dal pagamento della tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche e del canone di cui all’articolo 63 del decreto legislativo n. 446 del 1997 (intesa ai sensi dell’articolo 181, c. 5, del D.L. 34/2020).

Per quanto riguarda la gestione finanziaria del Comune di Verona il dato totale dei ristori spettanti relativi ai Riparti dei fondi ammonta ad euro 2.787.079,92 così ripartiti:

  • Allegato A:    476.583,46 euro;
  • Allegato B:    990.140,82 euro; 
  • Allegato C: 1.320.355,64 euro.

Alberto Speciale

 

 

 
 
Alberto Speciale
Classe 1964. Ariete. Marito e padre. Lavoro come responsabile amministrativo e finanziario in una società privata di Verona. Sono persona curiosa ed amante della trasparenza. Caparbio e tenace. Lettore. Pensatore. Sognatore. Da poco anche narratore di fatti e costumi che accadono o che potrebbero accadere nella nostra città. Difensore dei diritti ambientali, il che mi ha procurato un atto di citazione milionario. Ex triatleta in attesa di un radioso ritorno allo sport.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here