Fast&Furious (senza patente); 56enne viola quasi tutto il Codice della Strada.

 
 

Era a bordo della sua Opel Tigra alle 2 di ieri notte, quando ha scorto il posto di controllo dei carabinieri e ha ben pensato di non fermarsi al loro “Alt”: si tratta di un cinquantaseienne casertano, pregiudicato, che guidava senza patente (poiché revocata) e sprovvisto di assicurazione.

I militari della Sezione Radiomobile avevano scelto proprio quell’auto in corsa per il consueto controllo in strada, ma il conducente, ben conscio di quanto gli mancasse per esser legittimato a percorrere in auto quelle vie, ha tirato dritto per evitare l’interfaccia con la giustizia: i carabinieri si sono a quel punto immediatamente messi in autoradio e posti all’inseguimento del malvivente, durato pochi minuti poiché subito è stata raggiunta l’auto in fuga. L’uomo, condannato a 6000€ di multa per violazione al codice della strada, è stato tratto in arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale.

L’inseguimento ha avuto luogo in zona Borgo Trento.
Il soggetto è stato bloccato in via Ca’ di Cozzi.
Arresto convalidato dal giudice, obbligo di dimora nel comune di Negrar di Valpolicella con obbligo di presentazione a quella PG.

 
 
Avatar
29 anni, parte di questi trascorsi, inutilmente, nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Ma forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Parlo tanto e volentieri, di politica e di sport. Talvolta a proposito, talaltra vabbé, pazienza. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz, il buon vino e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo. Comunico. Rifletto. Combatto. Edito. Suono. Non necessariamente in quest'ordine. 🇮🇹

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here