Della Bella: “Per le PMI veronesi Apindustria Confimi rappresenta una realtà sempre più importante”.

 
 

Apindustria Confimi Verona incontra imprenditori e amministratori del territorio.
Cinque appuntamenti in cui parlare di legalità e infrastrutture, scuola e formazione.
Obiettivi su cui l’Associazione delle Piccole e Medie Imprese focalizzerà l’attenzione in vista dell’autunno, che coincide col rinnovo dei vertici associativi.

Il primo appuntamento in calendario sarà martedì 28 maggio, alle 19, presso “La Fabbrica” nell’Area Exp di via Oberdan a Cerea; si proseguirà poi, ogni martedì, per tutto il mese di giugno coinvolgendo diverse aree del Veronese, dall’est al Lago.

Apindustria Verona è un’associazione viva, presente e dinamica che ha tutte le opportunità per continuare a esercitare il proprio ruolo a tutela delle Pmi scaligere“, commenta il presidente Renato Della Bella.
Siamo una realtà in equilibrio, che riesce a generare risorse da reinvestire nell’erogazione di servizi per i propri soci e a portare avanti le istanze delle Pmi all’interno della confederazione nazionale Confimi. Altra tematica attuale riguarda la legalità e nasce dall’esigenza di difendere il territorio dalle infiltrazioni malavitose. Ci concentreremo poi sul ruolo di Verona in uno scenario economico legato allo sviluppo infrastrutturale: non parleremo solo di TAV, ma di Alta Velocità e Alta Capacità, di logistica e potenziamento delle reti informatiche.

La terza partita – conclude Dalla Bella – è culturale e tecnica: si gioca con i nostri futuri dipendenti. Mancano tecnici preparati a causa di un retaggio che vede le scuole tecniche relegate a un ruolo marginale. Una sfida culturale che, come associazione di imprenditori, dobbiamo vincere”.

 
 
Avatar
29 anni, parte di questi trascorsi, inutilmente, nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Ma forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Parlo tanto e volentieri, di politica e di sport. Talvolta a proposito, talaltra vabbé, pazienza. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz, il buon vino e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo. Comunico. Rifletto. Combatto. Edito. Suono. Non necessariamente in quest'ordine. 🇮🇹

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here