AGSM-AIM, nuovo pacchetto d’iniziative contro il caro-bollette

 
 

Il 2022 sì è caratterizzato per un’impennata dei prezzi delle materie prime di luce e gas con conseguenti impatti rilevanti per i consumatori.
In media, infatti, il prezzo dell’energia elettrica è passato da 10,25 centesimi di euro a kWh del 2021 a 30,03 centesimi di euro a kWh del 2022 (con un picco a 50,59 c€/kWh) mentre quello del gas ha visto un incremento da 0,27 €/mc del 2021 a 1,32 €/mc del 2022 (con un picco a 2,55 €/mc).

L’aumento dei prezzi delle commodity ha comportato una crescita significativa delle necessità dei clienti di mettersi in contatto con il gestore per chiedere prevalentemente informazioni sulle bollette, dilazioni dei pagamenti, gestione di pratiche contrattuali e informazioni sullo stato di avanzamento delle stesse.
In questo scenario, il numero dei contatti ai call center di AGSM AIM Energia è più che raddoppiato passando da 30.000 chiamate del mese di dicembre 2021 a 63.000 del dicembre 2022 con picchi giornalieri, solo per il numero dedicato a Verona, di 4.500 telefonate.
Sono quadruplicate le richieste di rateizzazione da 7.500 del 2021 a 27.000 nel 2022 e si sono allungati i tempi di attesa agli sportelli vista la complessità delle pratiche richieste agli operatori.

Alla luce del sensibile aumento delle richieste di contatti e con l’obiettivo di prevenire eventuali disagi, AGSM AIM ha messo in campo iniziative volte a rafforzare la relazione con i propri clienti attraverso:
– L’aumento della disponibilità di operatori al call center;
– La riorganizzazione dei processi tra front office e back office per accelerare le pratiche contrattuali agli sportelli;
– Il rafforzamento del servizio di videoassistenza “InFace, disponibile sui siti www.agsmperte.it e www.aimenergy.it
– L’implementazione dell’area online “Fai da te” per visualizzare lo stato dei pagamenti e lo stato di avanzamento di una richiesta effettuata.

Al fine di facilitare la gestione delle proprie forniture, AGSM AIM invita inoltre tutti i propri clienti a:
– Effettuare tutte le operazioni e le richieste online nell’area “Fai da te” accessibile agli indirizzi internet indicati in bolletta. Grazie alle pratiche online è possibile tracciare tutte le occasioni di contatto e visualizzarne lo stato di avanzamento;
Attivare il servizio Bolletta elettronica (ricezione della propria bolletta via mail) per non incorrere in disguidi di postalizzazione e di domiciliazione bancaria delle bollette;
Utilizzare “InFace”, il servizio di video-assistenza Clienti a distanza che consente di parlare con un operatore “faccia a faccia”, inviare e ricevere documenti con la stessa comodità di inviare una foto su Whatsapp.

Consapevole delle difficoltà che gli aumenti delle materie prime comportano per le famiglie, AGSM AIM Energia continua a offrire ai propri clienti la possibilità di rateizzare la bolletta in modo da alleggerire l’impatto finanziario e diluirlo nel tempo.
AGSM AIM ricorda infine la possibilità di usufruire dei bonus sociali elettrico e gas riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto in base principalmente all’ISEE e al numero di componenti del nucleo familiare.
Siamo perfettamente consapevoli di quanto il particolare momento storico che stiamo vivendo stia mettendo in difficoltà famiglie, imprese e commercianti ed è per questo che abbiamo deciso di incrementare la possibilità di comunicare con i nostri operatori”, commenta il presidente di AGSM AIM Federico Testa.
E aggiunge: “Siamo coscienti di quanto l’impennata del costo delle bollette negli ultimi mesi abbia messo in difficoltà soprattutto le fasce più deboli, tant’è che stiamo studiando per trovare tutti i modi concreti per aiutarle”.

Già dallo scorso anno il nostro Gruppo ha attuato azioni per aiutare le persone più bisognose”, ha spiegato il vice presidente AGSM AIM Gianfranco Vivian, “che ci ha visti stringere accordi con la Caritas veronese e vicentina. Porteremo avanti questa iniziativa anche per quest’anno, allargando anche ad altri interlocutori sul territorio”.

 
 
32 anni, parte di questi trascorsi inutilmente nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here