Regione Veneto: Imprenditoria femminile, bando per erogazione contributi a fondo perduto

 
 

La Regione del Veneto ha stanziato 3,2 milioni di euro per l’erogazione di contributi a fondo perduto alle donne imprenditrici e alle imprese a prevalente partecipazione femminile.

La Regione Veneto ha approvato, con Deliberazione n. 235 dell’8 marzo (BUR n. 25 del 15/03/2019), il bando per l’erogazione di contributi a favore delle micro, piccole e medie imprese a prevalente o totale partecipazione femminile, con sede in Veneto e operanti nei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio o dei servizi.

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 30% delle spese rendicontate ammissibili, per investimenti di importo compreso tra un minimo di 30.000 e un massimo di 170.000 euro. Gli interventi ammessi riguardano i progetti di supporto all’avvio, insediamento e sviluppo di nuove iniziative e i progetti di rinnovo e ampliamento dell’attività esistente, con investimenti nei seguenti beni ammortizzabili: macchinari, impianti produttivi, attrezzature, arredi, (fino a 15,000 euro) negozi mobili, hardware e software (fino a 10.000 euro), mezzi di trasporto (fino a 20.000 euro e con esclusione delle autovetture) e gli impianti tecnici di servizio (qui bando).

I beni acquistati devono essere nuovi mentre le relative spese devono essere sostenute e pagate interamente tra il 1° gennaio e il 9 dicembre 2019.

I destinatari dell’agevolazione sono le PMI già esistenti in Veneto al momento della presentazione della domanda, costituite da donne residenti in Veneto da almeno due anni, se imprese individuali, oppure i cui soci e organi di amministrazioni siano costituiti per almeno i due terzi da donne che risiedono in Veneto da almeno due anni e il cui capitale sociale sia per il 51% al femminile, qualora si tratta di società, anche di tipo cooperativo. Inoltre, requisito per accedere al contributo regionale è che la sede operativa dell’impresa nella quale si realizza l’intervento sia nel territorio regionale.

Il bando, a sportello, si aprirà alle ore 10.00 di mercoledì 10 aprile 2019 e si concluderà alle ore 18.00 di giovedì 18 aprile 2019. Le domande dovranno essere presentate, via PEC, alla Direzione Industria Artigianato Commercio e Servizi della Regione Veneto secondo il modello e le indicazioni pubblicate al seguente link:
https://bandi.regione.veneto.it/Public/Dettaglio?idAtto=3360&fromPage=Elenco&high

Alberto Speciale

 

 
 
Alberto Speciale
Classe 1964. Ariete. Marito e padre. Lavoro come responsabile amministrativo e finanziario in una società privata di Verona. Sono persona curiosa ed amante della trasparenza. Caparbio e tenace. Lettore. Pensatore. Sognatore. Da poco anche narratore di fatti e costumi che accadono o che potrebbero accadere nella nostra città. Difensore dei diritti ambientali, il che mi ha procurato un atto di citazione milionario. Ex triatleta in attesa di un radioso ritorno allo sport.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here