Covid-19: estesa alle tabaccherie la vendita delle mascherine facciali dal 21 maggio

 
 

Con l’Ordinanza n. 15 del 19 maggio 2020 (GU Serie Generale n.130 del 21-05-2020) il Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica Covid-19 ha autorizzato le tabaccherie alla vendita al pubblico, sempre a € 0,50 per unità al netto dell’IVA, di mascherine facciali con le caratteristiche indicate nell’Ordinanza n. 11/2020 e relativo allegato 1.

Il Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica Covid-19, Domenico Arcuri, al fine di garantire ai cittadini la massima disponibilità dei dispositivi di protezione individuale, in considerazione del previsto aumento  della  domanda  degli  stessi  a causa dell’avvio della “Fase 2”, ha sottoscritto il 15 maggio un protocollo d’intesa con  la Federazione italiana tabaccai (F.I.T.). Di fatto i rivenditori di tabacchi e altri generi di monopolio sono autorizzati, dal 21 maggio, alla vendita al pubblico di mascherine facciali con le caratteristiche indicate nell’Ordinanza n. 11/2020 e relativo allegato 1.

Confermato il prezzo di vendita delle mascherine facciali – Standard  UNI  EN  14683 – a € 0,50 per ciascuna unità, al netto dell’IVA;

Alberto Speciale

 

 

 
 
Alberto Speciale
Classe 1964. Ariete. Marito e padre. Lavoro come responsabile amministrativo e finanziario in una società privata di Verona. Sono persona curiosa ed amante della trasparenza. Caparbio e tenace. Lettore. Pensatore. Sognatore. Da poco anche narratore di fatti e costumi che accadono o che potrebbero accadere nella nostra città. Difensore dei diritti ambientali, il che mi ha procurato un atto di citazione milionario. Ex triatleta in attesa di un radioso ritorno allo sport.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here