Concretezza, ascolto, innovazione. La presidenza di Damiano Buffo chiama ATER al 2020 delle grandi sfide.

 
 
Nell’ambito dell’attività che vede impegnato il Presidente dell’Ater di Verona Damiano Buffo, insediatosi il 31 ottobre dello scorso anno, vi è un’attenzione particolare rivolta alle necessità dell’inquilinato dei 5.300 alloggi circa di proprietà dell’Azienda.
Questa sensibilità – prosegue la nota stampa diffusa poco fa dall’azienda di Piazza Pozza – si dimostra non solo attraverso la comprensione delle problematiche e l’attivazione di progetti atti a migliorare l’Ente e la sua funzione primariamente sociale, ma anche tramite sopralluoghi direttamente all’interno dei condomini, così da vedere e conoscere da vicino le diverse situazioni.


ATTI CONCRETI

In questi mesi il Presidente Buffo si è interfacciato con amministratori e sindaci, non solo del Capoluogo ma anche della Provincia, come ad esempio Caldiero, stipulando un accordo che favorisce la collettività con la creazione di un parcheggio e la promessa di un lotto edificabile per nuovi alloggi da destinare ai nuclei familiari più bisognosi, ma anche presso i cantieri aperti a Vigo di Legnago (ex Corte Severi), oppure a Cerea (ex area Ferrarese), ove è prevista la costruzione di una ventina di nuovi appartamenti.

Ci sono stati anche sopralluoghi a Bovolone per accertare le condizioni di alcuni alloggi sfitti, a Roverchiara ove, con il sindaco locale, si sta cercando una soluzione per un allacciamento alla fognatura comunale e la possibilità di realizzazione di uno scivolo per una famiglia con difficoltà di deambulazione. Anche a Gazzo Veronese, sempre con la collaborazione dell’Amministrazione comunale, il Presidente ha avuto occasione di toccare con mano le differenti situazioni e le varie esigenze per mettere al primo posto le reali necessità di chi ha più bisogno.


LAVORO DI SQUADRA e FUTURO

La sinergia tra enti è, ad oggi, uno strumento molto utile per raccogliere le informazioni indispensabili a migliorare il servizio. Il lavoro di squadra è sempre al primo posto, per il Presidente Damiano Buffo, che ama stare tra la gente, capire direttamente i problemi e le richieste, in prospettiva di un 2020 ricco di impegni e di idee, come l’housing sociale, che consente la sensibilizzazione degli assegnatari, in un contesto adeguato, che accolga persone in un’ottica di autentico spirito di cooperazione e di ascolto.

 
 
Avatar
30 anni, parte di questi trascorsi inutilmente nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here