Fondazione Arena: “Stato di agitazione figlio di promesse pre-elettorali vacue” – Bertucco

Lo stato di agitazione proclamato dall’assemblea dei lavoratori di Fondazione Arena è l’esito inevitabile della mancata trasparenza e del mancato coinvolgimento dei lavoratori stessi nell’opera di rilancio della Fondazione Arena. E’ chiaro ora che tutte le promesse pre-elettorali sono svanite nell’aria e che, come abbiamo dimostrato qualche giorno fa numeri alla mano, anche il nuovo consiglio di indirizzo punta a fare il bilancio sulla pelle dei lavoratori, in particolare gli aggiunti stagionali. Forse non è ancora troppo tardi per ritornare sui propri passi e cominciare ad incidere anche sulle posizioni di vertice e sui dirigenti che ld ultime nomine hanno moltiplicato ulteriormente anziché sfoltire”.

Michele Bertucco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here