Regione Veneto, Scuola: Bando 850mila euro per messa in sicurezza dell’edilizia scolastica

 
 

Pubblicato il nuovo bando per la messa in sicurezza dell’edilizia scolastica. Sono 850mila euro a disposizione delle scuole venete pubbliche e private – materne, elementari e medie – con focus sulla sanificazione


La Giunta, con Deliberazione n. 514 del 03 maggio 2022 (BUR n. 58 del 6 maggio 2022)  ha approvato le nuove modalità per l’accesso ai contributi regionali di cui alla L.R. n. 59/99 per l’anno 2022, finalizzandone l’utilizzo alla realizzazione di interventi di sistemazione e completamento del patrimonio edilizio scolastico regionale, pubblico e privato rlativamente al ciclo materne, elementari e medie. La novità è rappresentata dalla possibilità di finanziare interventi per l’installazione di sistemi di sanificazione per tutti gli ambienti scolastici.

In questo bando dove la Regione mette a disposizione 850.000 euro e le istituzioni, pubbliche e private, proprietarie di edifici scolastici potranno fare domanda di contributo non solo per l’adeguamento alle norme di sicurezza, come già avveniva in passato, ma anche per installare sistemi di sanificazione, inclusi i più evoluti.

Il bando, già disponibile online (qui il link) prevede che siano ammissibili a contributo esclusivamente le spese relative ad interventi su edifici adibiti o da adibire a sedi di scuole materne, statali e non statali, nonché di scuole elementari e medie, statali, autorizzate e legalmente riconosciute, con riferimento alle seguenti categorie di intervento:

Categoria di intervento 1: Installazione di sistemi per la sanificazione degli ambienti interni adibiti o da adibire all’attività scolastica quali ad esempio aule, laboratori, biblioteche, mense e locali di uso collettivo, eventualmente integrati con impianti nuovi o esistenti per il controllo e il miglioramento delle condizioni del microclima;

– Categoria di intervento 2: Interventi su edifici scolastici esistenti relativi all’adeguamento alle norme di sicurezza ai sensi del D.Lgs. n.81/2008 e s.m.i..

Per il 2022 la disponibilità complessiva da bilancio regionale è di 850.000 euro, equamente suddivisi tra Amministrazioni Pubbliche e istituzioni private per l’adattamento e la sistemazione di edifici per scuole materne, elementari e medie di rispettiva proprietà.

Non sono ammissibili a contributo le Categorie di intervento in relazione ad edifici scolastici che hanno già fruito, per la medesima Categoria di intervento e/o per le medesime lavorazioni, di assegnazioni di contributi regionali ai sensi della L.R. n. 59/1999 negli esercizi finanziari dal 2019 al 2021, nonché negli anni precedenti qualora non ancora rendicontati alla data di pubblicazione sul B.U.R. del presente Bando.
Non sono ammissibili a contributo interventi che fruiscono di altri contributi regionali, statali o comunitari per il medesimo intervento o suo stralcio funzionale. Non sono in ogni caso finanziabili gli interventi che riguardano le sole aree esterne.

Gli interventi devono essere iniziati in data successiva alla presentazione della relativa domanda di accesso al contributo regionale.

Le domande di accesso al contributo devono essere presentate entro il termine perentorio di 30 giorni dalla data di pubblicazione sul BUR (quindi entro il 4 giugno 2022) del provvedimento, alla Direzione Lavori Pubblici ed Edilizia – U.O. Edilizia Pubblica, esclusivamente mediante Posta Elettronica Certificata (PEC), al seguente indirizzo:
[email protected] complete dei prescritti documenti elencati nel Modulo di domanda.

Alberto Speciale

 
 
Classe 1964. Ariete. Marito e padre. Lavoro come responsabile amministrativo e finanziario in una società privata di Verona. Sono persona curiosa ed amante della trasparenza. Caparbio e tenace. Lettore. Pensatore. Sognatore. Da poco anche narratore di fatti e costumi che accadono o che potrebbero accadere nella nostra città. Difensore dei diritti ambientali, il che mi ha procurato un atto di citazione milionario. Ex triatleta in attesa di un radioso ritorno allo sport.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here