#Arsenale. Padovani: “TAR mette il timbro sulla vittoria dei veronesi, giunta Sboarina rispetta i patti presi”.

 
 

La sentenza del TAR non si limita a affermare che nessun rimborso sia dovuto dall’ amministrazione comunale ad “Italiana Costruzioni” ma sottolinea la correttezza e la liceità’ del suo operato.

Nell’acceso e attualissimo dibattito sul nuovo corso dell’Arsenale cittadino, arriva anche il commento di Gianmarco Padovani, consigliere comunale e capogruppo di Verona Pulita a Palazzo Barbieri.
“Così facendo – prosegue Padovani – il TAR da spessore giuridico e comprova l’operato anche dei consiglieri comunali che, in un clima teso e condito da raccomandate “minatorie” che avvertivano della possibilità di chiedere sostanziosi rimborsi da parte della controparte, rabbuiato da quotidiane prese di posizione anche sui giornali di una parte di un opposizione che aveva avallato i precedenti progetti, adombrato da compagnie assicurative che promettevano il loro eventuale aiuto economico, ebbero il coraggio di non uscire dall’aula, di onorare la propria mission con una doverosa e onesta presa di posizione.

Ne esce vincente L’Arsenale, la sua storicità e la sua bellezza, ne escono vincenti i cittadini veronesi che, a fianco del comune, comprovano col loro operato il quotidiano divenire del nuovo progetto e ne esce vincente Verona Pulita che da sempre aborriva il vecchio project financing, ora in prima fila a fianco dell’ amministrazione per dare il giusto peso e merito ad un progetto bello, duraturo, efficace che sarà giustamente amato dai veronesi è da chiunque sarà nostro ospite.

 
 
32 anni, parte di questi trascorsi inutilmente nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here