Alcol&mascherine, buona la “prima”. Polato: “Cittadini hanno capito, non vanificare gli sforzi fatti”.

 
 

Lo sappiamo che lo sapete…

È cominciato ieri il primo week end in cui era possibile stare all’aperto senza indossare mascherine e bere alcolici, anche non seduti al plateatico di un bar.
Le due novità non hanno determinato – fortunatamente – particolari problemi in centro storico. Ieri sera, infatti, molta gente si è ritrovata in piazza Erbe, ma non sono state segnalate situazioni critiche.

Le Forze dell’ordine continueranno a monitorare la piazza e le altre zone della città anche questa sera.

Sono stato in piazza Erbe tutta sera per godermi l’atmosfera e per monitorare che le molte persone presenti rispettassero le regole – ha detto l’assessore alla Sicurezza Daniele Polato -. Il comportamento corretto tenuto da chi era in piazza dimostra che si può uscire, stare insieme e divertirsi nel pieno rispetto delle regole e della corretta distanza. Ringrazio le Forze dell’ordine per la loro presenza efficace e costante, gli esercenti che hanno potuto svolgere la propria attività gestendo al meglio i clienti e le molte persone presenti che hanno capito che anche dal loro corretto atteggiamento passa la salute della nostra comunità. Quello di ieri è sicuramente un enorme passo in avanti rispetto a quanto avevamo visto a fine maggio con la piazza stracolma di gente e ridotta, al mattino, ad una specie di discarica.

Rivolgo un appello – conclude l’assessore – in vista di questa sera: auspico che questo comportamento continui perché non possiamo vanificare tutti gli sforzi di questi mesi con atteggiamenti sbagliati e pericolosi. Si possono frequentare le nostre bellissime piazze rispettando le regole e in piena sicurezza”.

 
 
Avatar
30 anni, parte di questi trascorsi inutilmente nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here