Forte Gisella oltre le porte…di un armadio. Torna l’eterno spettacolo di Pinocchio

 
 

Cosa accadrebbe se le porte della fantasia avessero come unica barriera: le ante di un armadio? E se, una volta aperte le ante, si dispiegasse ai nostri occhi un mondo fantastico?

Questi gli ingrediénti e i quesìti aperti a cui, giovedì 13 agosto a Forte Gisella, Bam Bam teatro proverà a rispondere con la rappresentazione della storia della più famosa fra le marionette che animano il popolare racconto di Collodi.

I ragazzi ripercorreranno le avventure di Pinocchio fra il Gran Teatro dei Burattini di Mangiafuoco, il paese dei balocchi e il ventre di un pescecane fino ad arrivare alla metamorfosi di Pinocchio in bambino – attore.

Lo spettacolo diventa un pretesto per ricordarci che occorre davvero poco per creare mondi fantastici e nuove storie che ognuno di noi può raccontare, come quella di Peter Panperfocaccia, suggerita da uno dei due attori.

E non importa se sia una storia vera o meno, perché nessuna è falsa finché qualcuno ci crede. Con Lorenzo Bassotto e Roberto Maria Macchi.

La rassegna è organizzata in collaborazione con il Comune di Verona Assessorati alla Cultura, Politiche Giovanili e Decentramento, Consorzio ZAI e Unicredit.

Biglietti: fino a 3 anni gratis, da 3 a 12 anni 4 euro, da 12 anni 6 euro. Per accedere agli spettacoli è consigliata la prenotazione sul sito www.fondazioneaida.it.

Per info 045/8001471 – [email protected]

 
 
Avatar
30 anni, parte di questi trascorsi inutilmente nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here