Croce: “Non ho alcun motivo per rassegnare le dimissioni. Attendo novità dal Sindaco”

 
 

Atto 1 di…

Compito delle prossime 12/24 ore quello di fornire risposta e completare il nostro consueto occhiello “aperitivo” dell’articolo.

Questo pomeriggio alle ore 15, all’interno della “Sala Blu” di Palazzo Barbieri (piano terra) si è tenuta una partecipata e importante conferenza stampa.
Solitamente avremmo impiegato anche il superlativo di “annunciata“; già solo considerando il clima che si respira a livello politico in questi ultimi giorni, tale evento era comunque altamente probabile. Al cosiddetto “tam-tam” di messaggini su WhatsApp ed e-mail è stata, infine, destinata la comunicazione agli organi di stampa.

Il presidente (ad oggi) di AGSM Michele Croce a tutto campo per presentare numeri e motivazioni a suffragio di ciò che, oltre ad essere un’importante e – per certi aspetti – insolita decisione, è diventato anche il titolo dello scritto che state leggendo con – si spera – attenzione.

Non ho alcun motivo di dare le dimissioni da presidente; il gesto dei tre consiglieri d’amministrazione che hanno deciso di revocarmi la loro fiducia, qualche giorno fa, oltreché essere molto grave, mi fa davvero pensare…
Non voglio pensare ci sia dietro una vera e propria mano, voglio credere nella buona fede fino in fondo ma aspetto ulteriori novità…

IL FUTURO

[rivolto ai giornalisti]
Sarà mia cura coinvolgervi ed aggiornarci tutti assieme nelle prossime ore, mano a mano che avremo ulteriori sviluppi sulla situazione. Verona Pulita, che oggi ho il piacere di rivedere qui riunita al suo completo, è un gruppo che non vuole smettere di crederci, compatto nel proseguire sulla strada tracciata ancora in campagna elettorale due anni fa.
Sulla sua posizione all’interno del Consiglio Comunale valuterò con attenzione assieme al nostro consigliere Gianmarco Padovani.

IL SINDACO 

“Voglio ancora credere nella bontà e nella buona fede di chi ha preso certe decisioni. Ho fornito senza pericolo di confusione i miei chiarimenti al primo cittadino di questa città il quale, mi auguro, possa avere la serenità di saper valutare attentamente i numeri e i grandi progressi che l’azienda AGSM ha compiuto in ogni tipologia di aspetto sotto la mia presidenza. Sono risultati che nessuno aveva mai raggiunto prima d’ora e sono sotto gli occhi di tutti”.

MARIA NERI E NICCOLAI

Durante la fase finale dell’incontro è stato fatta notare, nonostante fosse seduto attorno al tavolo quasi tutto l’organismo dirigente di Verona Pulita, l’assenza di due persone che – va detto – né il giornalista che lo ha rilevato né lo stesso Croce hanno mai voluto menzionare direttamente.

Mi sarei sorpreso se fossero stati presente invece; è un anno e mezzo che le cose vanno in questo modo e so per certo che hanno già in tasca la tessera di un altro partito…

Tutte le altre dichiarazioni sono contenute nel nostro video-servizio.

 
 
Avatar
30 anni, parte di questi trascorsi, inutilmente, nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Ma forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Parlo tanto e volentieri, di politica e di sport. Talvolta a proposito, talaltra vabbé, pazienza. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz, il buon vino e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here