Verona Domani incontra il nuovo libro di Mario Giordano; storia del nostro Paese che se ne va.

 
 

Il bel (a quel) Paese.

Il giornalista Mario Giordano è stato ospite di Verona Domani, organizzatrice dell’incontro per la presentazione del suo ultimo libro edito da Mondadori, “L’Italia non è più italiana –  Così i predoni ci stanno rubando il nostro Paese“.

L’incontro è stato organizzato e introdotto dagli interventi dei due fondatori del movimento politico scaligero, Stefano Casali Matteo Gasparato.

Un’Italia sempre più “derubata” e attaccata e sempre meno italiana: fondi internazionali che spogliano le nostre migliori aziende. Dall’economia, al sistema bancario, alle infrastrutture, ai trasporti, alle tradizioni culturali e linguistiche del nostro Paese.

“Ogni 48 ore un’azienda passa in mani straniere – hanno commentato durante il dibattito Casali e GasparatoCosì inevitabilmente perdiamo occupazione e la possibilità di decidere il nostro futuro. Le ricadute negative di questa “predazione” incominciano a farsi sentire anche nella nostra città ed in tutto il Veneto.
Moltissime realtà produttive dei nostri territori che rappresentavano il meglio e l’eccellenza delle nostre aziende, molto spesso diventate leader mondiali nel loro settore, hanno cambiato proprietà passando in mani straniere. Interi settori strategici dell’economia italiana non sono più italiani e la stessa sorte sta toccando ed in parte è già toccata all’arte, ai musei e ai gioielli storici e monumentali delle nostre città
.

E’ evidente – concludono – che anche la politica ha le sue colpe. E’ indispensabile quindi invertire quanto prima la rotta. Servono nuove norme e leggi che regolino il mercato tutelando l’italianità, le nostre radici, le esperienze e le caratteristiche che da sempre contraddistinguono il made in Italy. In questa logica le imminenti elezioni Europee possono essere uno spartiacque, rappresentando una profonda rottura con il passato”.


L’AUTORE
Mario Giordano
, 52 anni, autore negli ultimi anni di decine di libri di inchiesta e denuncia contro sprechi, pensioni d’oro e privilegi, è uno dei volti televisivi più noti del giornalismo italiano. Ha ricoperto il ruolo di direttore del Tg4, di Tgcom24, del Giornale e di Studio Aperto.
Attualmente è direttore delle Strategie e dello Sviluppo dell’informazione di Mediaset ed editorialista e fondatore del quotidiano La Verità.

 
 
Avatar
29 anni, parte di questi trascorsi, inutilmente, nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Ma forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Parlo tanto e volentieri, di politica e di sport. Talvolta a proposito, talaltra vabbé, pazienza. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz, il buon vino e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo. Comunico. Rifletto. Combatto. Edito. Suono. Non necessariamente in quest'ordine. 🇮🇹

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here