Verona, colpo al cuore: situazione di Borgo Trento (via Prato Santo) alle 5:30: ancora inondàta!

 
 

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=e6rzal0UDJM]

7 minuti di pura, imprevedibile, follìa.
Una tromba d’aria, vento forte, pioggia e tanta, tantissima grandine si sono abbattuti sulla città di Verona nel secondo pomeriggio di ieri, domenica 23 agosto.

Una giornata, l’ennesima di questo 2020, che verrà ricordata per tanto, tanto tempo per crudeltà e stupore generato tra i cittadini.

Alberi letteralmente “distrutti”, divélti, coperture dei tetti saltate (vedi l’Ospedale di Borgo Trento), cantine allagate, interi quartieri sotto quasi un metro di ghiaccio, acqua, fango e detriti.

La conta dei danni inizierà solo oggi, le polemiche politiche direzione Palazzo Barbieri non si sono fatte attendere.
Ciononostante, oggi è un altro giorno.

 
 
Avatar
30 anni, parte di questi trascorsi inutilmente nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here