Sport Expo, gli specialisti dell’ULSS 9 incontrano gli studenti veronesi

 
 

Anche quest’anno l’Azienda ULSS 9 Scaligera parteciperà a Sport Expo, in programma dal 31 maggio al 2 giugno all’interno dello stadio Bentegodi di Verona. L’Unità operativa semplice “Formazione ed Emergenza intra-extraospedaliera” organizzerà due attività: dei corsi sulle manovre salvavita pediatriche (MSP) e sonno sicuro, rivolti a tutti coloro che sono interessati a imparare le tecniche di primo soccorso per intervenire in situazioni di rischio che coinvolgono lattanti e bambini, e chiamate dal 118 con illustrazioni. L’obbiettivo è quello di fornire informazioni teoriche e pratiche per acquisire capacità e dimestichezza, tramite lezione frontale teorica e stazioni di addestramento pratico su manichini a piccoli gruppi, con le principali manovre salvavita in caso di arresto cardiocircolatorio e di ostruzioni da corpo estraneo delle vie aeree nel lattante e nel bambino (rianimazione cardiopolmonare e disostruzione delle vie aeree).

Il Direttore Generale dell’Azienda ULSS 9 Scaligera, Dott. Pietro Girardi, nel complimentarsi con gli organizzatori, il Comune di Verona e i volontari, sottolinea l’importanza della «splendida iniziativa, soprattutto perché è rivolta ai bambini con il coinvolgimento dei grandi soggetti educativi come le famiglie, il mondo della scuola e delle associazioni sportive.

L’Azienda ULSS 9 partecipa con grande piacere, soprattutto per sensibilizzare ancora una volta i giovani sui corretti stili di vita (no al fumo e no al doping), sulla buona alimentazione, sull’utilità di fare sport e movimento per stare in forma e vivere meglio e conoscere meglio le tecniche salvavita, in ambito sportivo e non solo».

L’Unità Operativa semplice dipartimentale EpiScreenPro e il Sian – Servizio Igiene Alimenti Nutrizione proporranno l’evento “1 km nel tuo Comune”, nell’ambito del progetto regionale di prevenzione “1 km al giorno Educational.”

È stato individuato un percorso di 1 chilometro lungo il perimetro esterno dello Stadio Bentegodi, lungo il quale verranno disposti dei cartelli con QR code -forniti dalla Direzione Prevenzione della Regione Veneto -, che rimandano ai contenuti di salute pubblicati sul sito di MuoverSì. Rispetto all’anno precedente, la proposta è stata arricchita predisponendo anche dei contenuti sulla sana alimentazione che saranno pubblicati sulla pagina web del sito del Dipartimento di Prevenzione e a cui gli utenti potranno accedere inquadrando degli ulteriori QR code stampati sui cartelli e sulle locandine create per la manifestazione.
Verrà inoltre proposto un gioco sulla sana alimentazione per imparare giocando a conoscere i diversi tipi di alimenti e la loro posizione nella cosiddetta “piramide alimentare” (all’apice quelli meno salutari e alla base quelli più sani).

Data la concomitanza con la giornata mondiale senza tabacco, che si celebra il 31 maggio, l’Unità operativa complessa Dipendenze proporrà alle scuole la visione di un video divulgativo sui danni provocati dal fumo di sigaretta, seguito da un momento di dibattito con gli studenti. Verranno proposti anche spunti di riflessione sugli energy drink in ambito sportivo ed eventuali connessioni col doping. Per il pomeriggio, alla presenza dei genitori degli studenti, si farà informazione sulle diverse dipendenze, con materiali specifici e sperimentando percorsi per comprendere l’effetto di sostanze con occhiali che simulano lo stato di ebbrezza.

 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here