Scuole e golf: i valori crescono sul green

 
 

Si è tenuta oggi, presso la sala Rossa del Palazzo Scaligero, la presentazione del progetto “Il golf per le scuole”, promosso dalla Provincia di Verona e dalla Rete di Cittadinanza e Costituzione.

L’iniziativa, che verrà ospitata presso il centro Le Vigne, si pone l’obiettivo di promuovere a studenti, insegnanti e famiglie, i valori di questo sport. Il progetto prevede l’avvicinamento gratuito alla disciplina – con lezioni curate da maestri federali – ed è rivolto agli alunni degli istituti primari, secondari di primo e secondo grado di Verona e provincia e ai rispettivi dirigenti scolastici, docenti e genitori.


Sono innumerevoli i benefici che si possono ottenere approcciando una disciplina che richiede ai ragazzi concentrazione e determinazione – spiega il Vicepresidente della Provincia, David Di Michele –. A differenza di molti altri sport più fisici, il golf si focalizza sull’interiorità e sulla capacità di analisi”.


“Le parole chiave, per chi si avvicina al golf, sono: rispetto, disciplina, pazienza, socialità, pari opportunità, inclusione, integrazione, intergenerazionalità, riflessività – ricorda Anna Lisa Tiberio –. Parole importanti alla base di una società civile e democratica. Questo è un progetto che concretizza quei patti territoriali che devono abbracciare il mondo della scuola per innovare le strategie metodologiche didattiche e promuovere così un’offerta formativa sempre di qualità”.


La copertura assicurativa, come ha spiegato Paolo Adami, presidente del golf Le Vigne “è prevista dal tesseramento con la Federazione Italiana Golf che ha un costo, l’unico per chi aderirà all’iniziativa, di dieci euro”.


Il progetto prenderà il via la prossima settimana. Per adesioni e ulteriori informazioni gli studenti, oppure le famiglie per gli alunni minorenni, possono contattare la struttura di Villafranca alla mail [email protected]

 
 
Classe 1959. Sono iscritto all’ordine dei giornalisti dal 1983. Sono stato il responsabile dell’ufficio stampa di Amia per oltre trent’anni. Appassionato di storia e cultura veronese ho fondato la rivista Civiltà veronese e una casa editrice che ha pubblicato importati volumi, tra cui alcuni racconti inediti di Emilio Salgari e “Le invenzioni del cerusico coltelli di Berto Barbarani”. Appassionato di storia religiosa ho pubblicato oltre mille schede biografiche di santi, beati, venerabili e servi di Dio. Dopo aver fatto il parlamentare, il sindaco e il consigliere comunale, da pensionato voglio torno ad occuparmi di quanto mi appassiona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here