Regione Veneto: proposte di commemorazione eventi e personalità che hanno segnato la storia del Veneto

 
 

Con Deliberazione n. 1006 del 09 agosto 2022 (BUR n. 99 del 16 agosto 2022) la Giunta regionale del Veneto ha approvato l’Avviso per la presentazione di proposte progettuali concernenti la commemorazione di eventi e personalità che hanno segnato la storia del Veneto, in attuazione del Piano annuale degli interventi per la cultura 2022, approvato con DGR n. 719 del 14 giugno 2022, ai sensi della Legge regionale n. 17/2019, art. 33


Con il presente bando la Regione del Veneto, ai sensi di quanto disposto dall’art. 33 della L.R. 16 maggio 2019, n. 17 “Legge per la cultura” ed alle disposizioni del Piano annuale degli interventi per la cultura 2022, approvato dalla Giunta Regionale con DGR n. 719 del 14.06.2022 in attuazione del Programma triennale della cultura 2022-2024, intende dare attuazione ad un programma di attività volto a commemorare i seguenti eventi e personalità che hanno segnato la storia del Veneto, la cui ricorrenza cadrà nel 2023:

Gian Francesco Malipiero, nato a Venezia il 18 marzo 1882 e morto a Treviso il 1 agosto 1973, importante compositore italiano, esponente della cosiddetta “Generazione dell’Ottanta”: 50 anni dalla morte;
Maria Callas, nata a New York nel 1923 e morta a Parigi nel 1977: 100 anni dalla nascita. Nel 1947 debutta in Italia all’Arena di Verona in “Gioconda” di Ponchielli e a fine anno al Gran Teatro “La Fenice” di Venezia. Nel 1949 sposa Giambattista Meneghini, industriale veronese e diventa cittadina italiana andando a vivere tra Verona e Sirmione. Nello stesso anno debutta in “Puritani” alla Fenice con cui ebbe il primo grande successo come soprano drammatico d’agilità, il suo vero ruolo vocale, che segnò l’inizio, tutto veneto, di una carriera unica che la rese la più grande cantante lirica del ’900;
Toti dal Monte, pseudonimo di Antonietta Meneghel, nata a Mogliano Veneto nel 1893 e
morta a Pieve di Soligo nel 1975: 130 anni dalla nascita. Una delle più grandi cantanti liriche del primo ’900. Soprano leggero di coloratura, scoperta da Toscanini nel ruolo di Gilda, fu famosa in tutto il mondo negli anni ’20 e ’30. Sono rimaste memorabili le sue interpretazioni di “Lucia di Lammermoor”, “Elisir d’Amore” e “Madama Butterfly”. Voce pura e penetrante, capace di colorature mirabolanti dal timbro molto giovanile. Fu la “Lucia” di
riferimento prima della Callas;
Paolo Sarpi (Venezia 1552 – 1623): 400 anni dalla morte. Religioso, teologo, storico e scienziato italiano, cittadino della Repubblica di Venezia, appartenente all’Ordine dei Servi di Maria. Autore della celebre “Istoria del Concilio tridentino”, subito messa all’Indice, fu fermo oppositore del centralismo monarchico della Chiesa cattolica, difendendo le prerogative della Repubblica Veneziana colpita dall’interdetto emanato da Paolo V;
Fondazione del Lazzaretto Vecchio di Venezia nel 1423: 600 anni fa. Fu il primo della storia. Nel 1423, su consiglio di San Bernardino da Siena, il Senato della Repubblica deliberò di destinare l’isola a ricovero di persone e merci provenienti da paesi infetti e di provvedere i ricoverati di vitto, medicine e assistenza. Sembra che il termine lazzaretto derivi proprio dalla chiesa di Santa Maria di Nazareth, con sovrapposizione del nome del patrono degli appestati, San Lazzaro;
altri eventi o personalità che hanno segnato la storia del Veneto, la cui ricorrenza cada comunque nel 2023.

Per l’anno 2022 la Giunta procede quindi con la pubblicazione del presente Avviso finalizzato ad acquisire, senza alcun vincolo per l’amministrazione regionale, altre proposte progettuali di commemorazione di eventi e personalità, individuate dal Piano annuale della Cultura 2022, la cui ricorrenza cadrà nel 2023, oltre a quelle sopra individuate

Possono presentare proposte progettuali di commemorazione degli eventi e personalità i seguenti soggetti: a) Enti locali del territorio regionale; b) Istituzioni pubbliche di studio e ricerca a livello universitario del territorio regionale; c) Istituzioni e Associazioni culturali private, senza scopo di lucro, presenti nel territorio regionale.

Le proposte di celebrazione devono contenere:
a) un profilo storico dell’evento o una biografia della personalità per la quale si propongono attività di celebrazione;
b) una relazione contenente le ragioni dell’iniziativa;
c) l’articolazione degli eventi o delle azioni che costituiscono il progetto di celebrazione;
d) le previsioni di spesa relative e le eventuali partecipazioni finanziarie di soggetti pubblici o privati;
e) la designazione di un componente che andrà a rappresentare il soggetto proponente nel Comitato regionale per le celebrazioni, nel caso di proposta progettuale approvata;
f) la previsione della realizzazione completa della celebrazione nel territorio regionale nel 2023.

Le proposte progettuali di cui al presente Avviso, dovranno essere redatte avvalendosi della
modulistica resa disponibile sul sito internet della Regione ed essere presentate, entro il 31 ottobre 2022, esclusivamente tramite spedizione a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo: [email protected]

Alla scadenza del termine indicato la Direzione Beni Attività culturali e Sport provvederà ad eseguire un’istruttoria d’ufficio per verificare la regolarità delle domande e l’ammissibilità delle stesse. I soggetti beneficiari, cioè quelli che hanno presentato le proposte progettuali approvate dalla Commissione Tecnico-scientifica, saranno finanziati a seguito della presentazione, entro il 31 dicembre 2023, di una relazione sulle attività svolte e della documentazione di rendicontazione.

Per informazioni la struttura regionale di riferimento dell’Avviso è la Direzione Beni Attività culturali Sport – tel. 041.2795070/2688/3938 –  mail: [email protected] – pec: [email protected] .

Alberto Speciale

 
 
Classe 1964. Ariete. Marito e padre. Lavoro come responsabile amministrativo e finanziario in una società privata di Verona. Sono persona curiosa ed amante della trasparenza. Caparbio e tenace. Lettore. Pensatore. Sognatore. Da poco anche narratore di fatti e costumi che accadono o che potrebbero accadere nella nostra città. Ex triatleta in attesa di un radioso ritorno allo sport.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here