Regione Veneto: contributo per la realizzazione ed esposizione di presepi nelle Scuole statali e paritarie

 
 

Con Deliberazione n. 1460 del 08 ottobre 2019 (BUR 119 del 18 ottobre 2019) la Giunta Regionale del Veneto ha approvato il contributo per la realizzazione ed esposizione di presepi nelle Istituzioni scolastiche statali e paritarie di ogni ordine e grado e nelle Scuole di Formazione Professionale del Veneto durante il periodo natalizio e approvazione delle relative linee guida – Anno Scolastico Formativo 2019 -2020. Legge regionale 29 dicembre 2017, n. 45, art. 53.

L’iniziativa, proposta per la prima volta lo scorso anno, vuole promuove nelle scuole l’allestimento del presepe, realizzato tenendo conto della tradizione storica e culturale propria del nostro territorio e vuole valorizzarne altresì la natura di simbolo non solo religioso, ma anche quale parte integrante della storia e della tradizione culturale e artistica italiana. Un simbolo che rappresenta la famiglia, la concordia, la maternità e che richiama valori di pacificazione e speranza nel futuro, sostenendone la realizzazione nelle scuole di ogni ordine e grado.

La precedente edizione ha registrato un rilevante successo nel territorio regionale: la richiesta di contributo è stata presentata da 546 istituti scolastici e formativi di cui 281 scuole statali, 247 scuole paritarie e 18 scuole di formazione professionale. L’istruttoria di valutazione delle domande pervenute ha permesso di supportare l’iniziativa in 170 istituzioni scolastiche e formative.

Il contributo regionale massimo assegnabile alle domande ammissibili per ogni Istituzione scolastica statale o paritaria e per ogni Scuola di Formazione Professionale richiedente è di € 250,00.

Infine, le “Linee guida per la realizzazione ed esposizione dei presepi nelle scuole durante il periodo natalizio” di cui all’Allegato A, definiscono le modalità di presentazione delle domande per accedere alle risorse, i criteri di riparto, le modalità di assegnazione, liquidazione e rendicontazione delle stesse.

Alberto Speciale

(ph Presepe sul Fontanon a Montorio – credit Associazione montorioveronese.it)

 
 
Alberto Speciale
Classe 1964. Ariete. Marito e padre. Lavoro come responsabile amministrativo e finanziario in una società privata di Verona. Sono persona curiosa ed amante della trasparenza. Caparbio e tenace. Lettore. Pensatore. Sognatore. Da poco anche narratore di fatti e costumi che accadono o che potrebbero accadere nella nostra città. Difensore dei diritti ambientali, il che mi ha procurato un atto di citazione milionario. Ex triatleta in attesa di un radioso ritorno allo sport.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here