Regione Veneto: contributi a fondo perduto a micro-piccole imprese commercio e servizi colpite dall’emergenza Covid-19

 
 

Con Deliberazione n. 783 del 16 giugno 2020 (BUR n. 91 del 19 giugno 2020) la Giunta regionale del Veneto ha approvato il Bando per l’erogazione di contributi a fondo perduto, per un importo complessivo di euro 20.630.938,85, alle micro e piccole imprese dei settori commercio, somministrazione e servizi alla persona colpite dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, a valere sul POR FESR 2014-2020. Asse 3. Azione 3.1.1 “Aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili, e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale”.

Sono ammesse alle agevolazioni le micro e piccole imprese, come definite dalla Raccomandazione della Commissione 6 maggio 2003, n. 2003/361/CE, dei settori del commercio al dettaglio, della somministrazione e dei servizi alla persona. L’impresa, a pena di inammissibilità della domanda, deve possedere i requisiti previsti dal bando.

Le agevolazioni previste dal Bando possono essere concesse nella forma di contributo a fondo perduto a sostegno della liquidità aziendale, esclusivamente a imprese localizzate nel territorio della Regione del Veneto.

In considerazione, da un lato, dell’ammontare limitato delle risorse disponibili e, dall’altro, dell’elevato numero di potenziali beneficiari, rappresentato da tutte le imprese, aventi fino a nove addetti, operanti nei settori del commercio al dettaglio, della somministrazione e dei servizi alla persona, indicati dagli “Codici ATECO Istat 2007 ammissibili” di cui all’Allegato B. L’attribuzione del contributo avviene con modalità automatica, mediante formazione di un elenco definito in ordine decrescente sulla base dell’indice dato dal rapporto tra numero di addetti e fatturato dell’impresa. La scelta del suddetto criterio consente di premiare le imprese che garantiscono l’occupazione di un maggior numero di lavoratori e, di conseguenza, il sostentamento di un maggior numero di famiglie; allo stesso tempo, la scelta di favorire le imprese con fatturato più basso risponde all’esigenza di aiutare le aziende che, realisticamente, trovano maggiori ostacoli nel reperire la liquidità necessaria al funzionamento dell’attività mediante il ricorso al credito bancario. Non possono accedere al contributo le imprese costituitesi nel corso dell’anno 2020.

L’Allegato A (Bando) al provvedimento riporta i requisiti da possedere per poter presentare domanda, le tempistiche per la presentazione delle istanze, le modalità di presentazione delle stesse, i criteri per la valutazione, nonché ogni altro elemento informativo utile e necessario per la presentazione delle domande da parte dei soggetti interessati alla misura, per la loro valutazione e per la concessione dell’aiuto.

La domanda di sostegno deve essere compilata e presentata esclusivamente per via telematica secondo una sequenza temporale articolata in più fasi come previsto dal bando.

L’inserimento delle richieste di prenotazione sarà attivo dalle ore 10.00 del 2 luglio 2020 alle ore 16.00 del 14 luglio 2020 e la conferma delle stesse tramite le istruzioni indirizzate alla casella di posta PEC del beneficiario dovrà essere effettuata non oltre le ore 16.00 del 16 luglio 2020.

La fase di compilazione e conferma della domanda è attiva dalle ore 10:00 dell’11 agosto 2020 fino alle ore 15:00 del 2 settembre 2020. Qualora l’impresa non proceda alla compilazione e conferma della domanda entro i termini indicati, non le sarà possibile accedere al contributo.

Qui ulteriori dettagli Bando.

Alberto Speciale

 
 
Alberto Speciale
Classe 1964. Ariete. Marito e padre. Lavoro come responsabile amministrativo e finanziario in una società privata di Verona. Sono persona curiosa ed amante della trasparenza. Caparbio e tenace. Lettore. Pensatore. Sognatore. Da poco anche narratore di fatti e costumi che accadono o che potrebbero accadere nella nostra città. Difensore dei diritti ambientali, il che mi ha procurato un atto di citazione milionario. Ex triatleta in attesa di un radioso ritorno allo sport.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here