Quattro volte “Scuole in Musica”; in concorso anche una squadra scaligera da 11 istituti.

 
 

Quasi 5 mila studenti da tutta Italia per il concorso nazionale “Scuole in Musica”, in programma dal 12 al 20 maggio in Gran Guardia. La quarta edizione dell’iniziativa, organizzata da Talent Music School con la collaborazione del Comune, si conferma anche quest’anno la più grande manifestazione europea dedicata alla formazione musicale. Coinvolte 121 scuole medie ad indirizzo musicale, Licei musicali e Coreutici da 15 regioni del Paese e 13 conservatori di Musica italiani. Verona partecipa al concorso con 11 scuole.

Il concorso è suddiviso per fasce di età e verte sull’esecuzione di brani con strumenti dal vivo, alla presenza di una commissione giudicatrice. Gli studenti dei conservatori, inoltre, potranno concorrere per il premio musicale dedicato a Làszlò Spezzaferri, fondatore del Conservatorio di Verona.

Nella settimana di audizioni, in programma alla Gran Guardia dalle 8.30 alle 21, le scuole si contenderanno premi in buoni acquisto per materiale didattico e strumenti musicali e la possibilità di esibirsi in concerti locali.

Premiazioni e concerto finale si terranno lunedì 20 maggio, a partire dalle 20.

Un evento – sottolinea l’assessore alle Politiche giovanili –, che registra ad ogni sua edizione una sempre crescente partecipazione di giovani talenti della musica, provenienti da tutta Italia. Ringrazio quanti, insieme all’Amministrazione, credono che la cultura scolastica sia fondamentale per la crescita e la formazione dei nostri ragazzi, e li supportano perché possano seguire i propri talenti e realizzare i propri sogni”.

 
 
Avatar
29 anni, parte di questi trascorsi, inutilmente, nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Ma forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Parlo tanto e volentieri, di politica e di sport. Talvolta a proposito, talaltra vabbé, pazienza. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz, il buon vino e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo. Comunico. Rifletto. Combatto. Edito. Suono. Non necessariamente in quest'ordine. 🇮🇹

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here