Plasma day: appuntamento a Soave con i campioni dello sport e della salute

 
 

Plasma day: l’appuntamento è per stasera, 13 maggio, dalle 20.30 nella sala polifunzionale della scuola dell’infanzia “Principe di Napoli”, vicolo Mutinelli, Soave, su organizzazione della sezione locale Avis, in collaborazione con la parrocchia di Soave, con il patrocinio di USSL 9 Scaligera e Comune di Soave.

L’incontro mira a sensibilizzare sulla necessità e importanza del dono del sangue e plasma, individuando i valori che contraddicono l’AVIS e il mondo dello sport (solidarietà, spirito di sacrificio, rispetto delle regole, stile di vita e grandi emozioni); aprirà la serata Regina Minchio presidente Avis Soave e si susseguirà una serie di ospiti per parlare di sport senza barriere, dell’esperienza della nazionale sorde, del rispetto delle regole, dell’avversario e  dell’arbitro. E ancora di sport come sacrificio, ma anche palestra di vita, per concludere con il grande Pierino Fanna, campione prima nel calcio e poi di solidarietà nel quotidiano, come donatore sangue e ASD ex calciatori Hellas VR. Il dottor Martinelli approfondirà il tema dell’utilizzo di sangue e plasma, dei requisiti per la donazione e, infine, verrà consegnata la bandiera portafortuna a Manuel Marson per la qualificazione a Tokyo 2020.

 

 
 
Alessandra Moro
Sono nata a Verona sotto il segno dei Pesci; le mie radici sono in Friuli. Ho un fiero diploma di maturità classica ed una archeologica laurea in Lettere Moderne con indirizzo artistico, conseguita quando “triennale” poteva riferirsi solo al periodo in cui ci si trascinava fuori corso. Sono giornalista pubblicista dell’ODG Veneto e navigo nel mondo della comunicazione da anni, tra carta, radio, tv, web, uffici stampa. Altro? Leggo, scrivo, cucino, curo l’orto, visito mostre, gioc(av)o a volley. No, non riesco a fare tutto, ma tutto mi piacerebbe fare. Corro contro il tempo, ragazza (di una volta) con la valigia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here