Opere sicurezza, scorrimento della graduatoria dei Comuni: il 16 settembre la conferma d’interesse. A verona 1,260 mln

 
 

Il Viminale con un Comunicato della Direzione centrale per la Finanza locale ha pubblicato lo scorrimento della graduatoria, di cui al DM del 23 febbraio 2021, relativamente ai contributi diretti ai comuni per la realizzazione di opere pubbliche afferenti la messa in sicurezza di edifici e del territorio anno 2021. Al Comune di Verona in arrivo 1,260 mln di euro.


L’articolo 1, c. 139, della Legge 30 dicembre 2018, n.145, ha previsto, per l’anno 2021, l’assegnazione di contributi ai Comuni per investimenti relativi a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio, nel limite complessivo di 350 milioni. Importo successivamente incrementato dal del D.L. 14 agosto 2020, n.104 di 900 milioni di euro per l’anno 2021 e 1.750 milioni di euro per l’anno 2022. Tali risorse sono finalizzate allo scorrimento della graduatoria delle opere ammissibili per l’anno 2021, a cura del Ministero dell’interno.

Il totale delle risorse disponibili per l’anno 2021 sono state già assegnate ai comuni con decreto interministeriale del 23 febbraio 2021, come rettificato dal decreto interministeriale del 25 agosto 2021. I decreti con i relativi allegati sono pubblicati sul sito del Dipartimento per gli affari interni e territoriali – Finanza Locale.

Per le risorse stanziate per l’anno 2022, pari a 1.750 milioni di euro, occorre procedere, come previsto dalla stessa norma, allo scorrimento della graduatoria delle opere ammissibili per l’anno 2021 di cui al predetto decreto rettificativo degli allegati 1 e 2 al richiamato decreto del 23 febbraio 2021.

I Comuni beneficiari devono pertanto confermare l’interesse al contributo con comunicazione da inviare entro dieci giorni dalla data di pubblicazione del Comunicato (16 settembre 2021).

La conferma di interesse, da parte dei Comuni beneficiari al contributo, deve essere inviata al Ministero dell’interno – Direzione Centrale della Finanza Locale, utilizzando esclusivamente la modalità telematica, tramite il Sistema Certificazioni Enti Locali (“AREA CERTIFICATI – TBEL, altri certificati”), accessibile dal sito internet della stessa Direzione, entro il termine del 16 settembre 2021.

La procedura da seguire è analoga a quella già utilizzata a suo tempo per la compilazione della relativa richiesta di contributo.

Il Comunicato precisa che la conferma di interesse al contributo trasmessa con modalità e termini diversi da quelli previsti dal presente decreto non sarà ritenuta valida. Successivamente si provvederà a formalizzare le relative assegnazioni con proprio decreto per i soli enti, che entro la data prevista, avranno provveduto a confermare l’interesse al contributo.

Infine la Direzione centrale per la Finanza locale ha allegato l’elenco delle opere ammesse al contributo per le quali gli enti beneficiari dovranno far pervenire entro le ore 24.00 del 16 settembre 2021 la conferma all’interesse al contributo esclusivamente attraverso le modalità sopra specificate. Il Comune di Verona è presnte nell’elenco con due opere per il valore complessivo di 1,260 milioni di euro (96 mila e 300 mila).

Tutte le assegnazioni di contributi relative alla graduatoria del 2021, pari a 3.600 milioni di euro (risorse anno 2021 e risorse anno 2022), sono confluite nel piano nazionale di ripresa e resilienza e pertanto, non appena saranno formalizzate le norme abilitanti e le relative linee guide verranno fornite agli utili tutte le indicazioni necessarie circa il corretto utilizzo delle risorse in termine di gestione, monitoraggio e rendicontazione così come richiesto dall’Unione Europea.

Alberto Speciale

(Foto di copertina: esondazione Squaranto a Montorio – 2013 – credit Associazione montorioveronese.it)
 
 
Classe 1964. Ariete. Marito e padre. Lavoro come responsabile amministrativo e finanziario in una società privata di Verona. Sono persona curiosa ed amante della trasparenza. Caparbio e tenace. Lettore. Pensatore. Sognatore. Da poco anche narratore di fatti e costumi che accadono o che potrebbero accadere nella nostra città. Difensore dei diritti ambientali, il che mi ha procurato un atto di citazione milionario. Ex triatleta in attesa di un radioso ritorno allo sport.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here