“Non oggetti ma esseri viventi!” Sabato in piazza Pradaval la primissima (e bellissima) di LAVAnimals.

 
 

La prima volta, è presto detto, si ricorda per tutta la vita.
A prescindere dal contesto e dai soggetti in “gioco”.
Anzi. Per meglio entrare nel clima dell’evento in oggetto del presente articolo, va subito ricordato che – di scherzi – con gli animali, questa testata giornalistica NON ne vorrebbe mai sentir parlare e tanto peggio dare notizia.

E allora ben venga la prima edizione di LavAnimals: giornata promossa per sostenere la tutela degli animali da ogni forma di maltrattamento e sfruttamento, ma anche per conoscere meglio i loro diritti e le loro necessità fondamentali.


L’EVENTO

L’appuntamento è in Piazza Pradaval dalle 10 alle 19: sarà possibile incontrare i volontari LAV e partecipare ad un gioco ispirato al tema centrale dell’evento: “Non siamo oggetti, ma esseri viventi”.
In uno stand allestito per l’occasione saranno disponibili libri da colorare per insegnare ai bambini il rispetto nei confronti degli animali, shopping bag ecologiche per permettere a tutti di diffondere i valori di LAV tutelando anche l’ambiente e speciali “carte di identità LAV” per gli amici quattro zampe, finalizzate a sottolineare che gli animali non sono, appunto, oggetti inanimati, ma esseri viventi con un’identità e dei diritti.

Da sempre la LAV, dichiara Lorena Zanaboni, Referente LAV Verona, si batte perché gli animali siano riconosciuti a tutti gli effetti esseri viventi, titolari di diritti per porre fine al loro asservimento e maltrattamento. Da qui la nostra ultima campagna per l’inasprimento e l’effettiva applicazione della legge contro il loro maltrattamento, in cui chiediamo siano introdotte anche altre fattispecie di reato. Per questo ci impegniamo quotidianamente a favore degli animali maltrattati o comunque non assistiti, come i numerosi gatti di colonia e i cani che vivono sul nostro territorio, per assicurare loro una vita degna di questo nome.
Firmare per il 5xmille alla LAV significa sostenere anche questo impegno
.

 
 
Avatar
29 anni, parte di questi trascorsi, inutilmente, nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Ma forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Parlo tanto e volentieri, di politica e di sport. Talvolta a proposito, talaltra vabbé, pazienza. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz, il buon vino e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo. Comunico. Rifletto. Combatto. Edito. Suono. Non necessariamente in quest'ordine. 🇮🇹

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here