Modifica progetto Filobus, il grande bluff?

 
 

“Da ormai due mesi, riguardo al Filobus Sboarina parla di un “Piano B” che dovrebbe cambiare il progetto rendendolo più “sostenibile”, ma finora il Sindaco non ha portato a casa nulla di concreto.

Affinché i suoi annunci possano incontrare un briciolo di credibilità occorre un accordo con l’Ati che sta eseguendo i lavori in forza di un contratto sottoscritto nel 2016, nonché un accordo con il Ministero che deve acconsentire AD effettuare i cambiamenti necessari ai mezzi già ordinati mantenendo il criterio della guida vincolata“.

Michele Bertucco, consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune, presenta una mozione, collegata al Consiglio straordinario del prossimo giovedì, mediante la quale verranno sentiti anche i vertici Amt oltre che i comitati dei cittadini e che impegna il Sindaco a relazionare sui rapporti con Amt, sull’esito degli incontri con l’Ati e con il Ministero.

 
 

1 COMMENTO

  1. Giustissima la richiesta del consigliere Bertucco: diversamente si rischia di mettere a tavola la classica “aria fritta”…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here