Mercato dell’usato, segnali di ripresa: dati e consigli per chi acquista

 
 

La situazione legata all’emergenza sanitaria non ha di certo favorito i mercati globali, andando ad appesantirne alcuni in particolare, come quello automotive. Il 2020 è infatti partito con il piede sbagliato, ma questo purtroppo ha riguardato non solo il mercato delle auto, fatto salvo alcune eccezioni come il business dei generi alimentari (grano su tutti). Ad ogni modo, la situazione sta migliorando e questo lo si deve alla ripartenza dei vari paesi, Italia e auto comprese. Occorre dunque analizzare i dati inerenti al mercato delle automobili, con l’usato di nuovo grande protagonista (come nel 2019), e i consigli utili per fare un buon affare a quattro ruote.

I dati sulla ripresa del mercato delle auto

Guardando i dati relativi al mercato automotive, verrebbe da dire: “eppur si muove”. Si tratta di un’ottima notizia, perché la crisi che ha attanagliato i mercati in questi primi mesi del 2020 poteva purtroppo produrre dei danni ben peggiori. Il mercato delle auto dunque inizia a risalire la china, lanciando dei timidi segnali di ripresa, come si evince dai dati. Crescono infatti le immatricolazioni delle auto elettriche e soprattutto di quelle a gasolio e ibride, e anche il settore dei veicoli usati a maggio ha ottenuto numeri importanti, secondo quanto riportato da ACI: si stima che per ogni 100 automobili nuove ne siano state acquistate 190 di seconda mano. Certo, il mercato auto nel suo complesso è ancora al di sotto delle medie registrate a maggio del 2019, ma la variazione negativa non poteva sparire dall’oggi al domani.

I consigli per l’acquisto di un’auto usata

Comprare un’automobile usata conviene, da diversi punti di vista, soprattutto per una questione economica e di vantaggio dei prezzi. Però serve fare attenzione, perché il rischio di acquistare un’auto non al top esiste, affrontando in seguito diverse spese per manutenzione e riparazioni. Ecco che ci sono alcuni consigli preziosi per chi cerca un buon affare. Per prima cosa, ci sono vari portali web che possono tornare utili per comprare auto usate, ad esempio a Verona: questi siti sono comodi in quanto permettono di passare in rassegna i vari annunci, comodamente da casa (o dovunque ci si trovi, se si consultano tramite smartphone). Però va detto anche che le auto vanno sempre visionate di persona, prima di prendere una decisione definitiva. In questo modo si potranno valutare aspetti fondamentali quali lo stato della carrozzeria e del motore, insieme alla meccanica e alle condizioni degli interni. Un altro suggerimento? Mai rinunciare al giro di prova, da affidare possibilmente ad un bravo meccanico, l’unico che può dare una valutazione seria del veicolo. Infine, il meccanico servirà anche per controllare la regolarità del contachilometri, che alle volte viene manomesso per far sembrare l’auto più giovane.

Chiaro che servirà pazienza, ma è auspicabile che il ritorno in auge del mercato automotive sia soltanto alle sue fasi iniziali, con una possibile impennata nelle settimane a venire. Per le auto usate e non solo.

 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here