L’ovest veronese mette al Bando…le ciance!

 
 

Bando alle ciance!

Davvero! Da un’espressione così popolare e “colorata” alla realtà quotidiana e…giovanile!

È un vero e proprio “bando” e si rivolge a tutti i giovani di 37 Comuni dell’Ovest veronese che hanno una buona idea e vogliono provare a metterla in pratica, con un finanziamento fino a 1500€ e un set di servizi di supporto e rafforzamento delle competenze. È possibile fare domanda dal 02/04/2019 al 02/05/2019 per progetti che realizzano attività nel contesto sociale, culturale e territoriale, coinvolgendo anche altri giovani.

CHE COS’È? 

Bando alle Ciance 2019 è un’iniziativa del circuito intercomunale Carta Giovani (GCard), di sostegno allo sviluppo di progetti ed idee promossi dai giovani e per i giovani.
Finanziato dal progetto TAG (Fondazione Cariverona) e dagli Assessorati alle Politiche Giovanili dei Comuni del Distretto 4 – Ovest Veronese dell’Ulss, il Bando di quest’anno presenta una grande novità:

  • oltre ai 12 Comuni che hanno partecipato sin dal 2012, all’edizione 2019 hanno aderito altri 25 Comuni della Provincia di Verona, 37 in totale.

Si allarga così ad una fascia molto ampia di giovani, tra i 14 e i 30 anni, l’occasione di realizzare le proprie idee in ambito sociale e culturale, diventando attori protagonisti sui propri territori di appartenenza, grazie ad un contributo massimo di 1.500€ e supporto degli educatori dei Comuni coinvolti.

FINALITÀ

Le finalità che si intendono perseguire sono:
sostenere le iniziative di interesse locale promosse direttamente e attivamente dai giovani
favorire l’espressività e la creatività dei giovani;
promuovere la nascita e lo sviluppo di nuove esperienze e servizi che rispondono alle esigenze dei giovani;
facilitare la creazione di contesti di sperimentazione delle proprie attitudini e competenze trasversali;
promuovere iniziative di attivazione e connessione di reti di collaborazione intergenerazionale tra soggetti e associazioni della comunità.


COME PARTECIPARE

Potranno presentare domanda di contributo le associazioni (in cui la presenza di giovani è pari al 50% + 1 dei componenti) e i gruppi informali composti da almeno 6 giovani.
Tutti i partecipanti dovranno avere tra i 14 e i 30 anni ed essere residenti in uno dei 37 comuni partecipanti all’iniziativa.

Di seguito l’elenco dei comuni in ordine alfabetico:
Affi, Bardolino, Brentino Belluno, Brenzone, Bussolengo, Caprino Veronese, Castelnuovo del Garda, Cavaion Veronese, Costermano sul Garda, Dolcè, Erbé, Ferrara di Monte Baldo, Fumane, Garda, Isola della Scala, Lazise, Malcesine, Marano di Valpolicella, Mozzecane, Negrar, Nogarole Rocca, Pastrengo, Pescantina, Peschiera del Garda, Povegliano Veronese, Rivoli Veronese, San Pietro in Cariano, Sant’Ambrogio di Valpolicella, Sant’Anna d’Alfaedo, San Zeno di Montagna, Sommacampagna, Sona, Torri del Benaco, Trevenzuolo, Valeggio sul Mincio, Vigasio, Villafranca di Verona.

Gli interessati devono fornire una descrizione dettagliata del loro progetto, da presentare compilando il formulario online presente sul sito (http://www.giovanivr.it/bando-alle-ciance/).


TEMPISTICHE

I termini di presentazione del bando per il 2019 sono stati fissati per il 02 Maggio 2019 entro le ore 12:00.
Entro il 15 Maggio 2019 verranno valutati tutti i progetti candidati e pubblicati i risultati.
Dal 15/5/2019 al 12/01/2020 i gruppi informali e le associazioni vincitrici potranno sviluppare i loro progetti.

Maggiori informazioni

Serena Luccato[email protected]

Lun e merc dalle ore 10 alle 13 al n.045 89 71 388
Help desk telefonico dalle ore 9:00 alle 18:00 al n. +39 320 92 72 362
Help desk digitale [email protected]

 
 
Avatar
30 anni, parte di questi trascorsi, inutilmente, nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Ma forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Parlo tanto e volentieri, di politica e di sport. Talvolta a proposito, talaltra vabbé, pazienza. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz, il buon vino e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here