Linea “diretta” AMT per Abbonamenti e Permessi. Boom di chiamate, regge l’assetto anti #COVID19

 
 

Sono stati ben 91 gli appuntamenti prenotati allo Sportello Permessi e Abbonamenti nel mese di maggio grazie al numero di telefono messo a disposizione da AMT per agevolare il cliente-cittadino a utilizzare la prenotazione online, con una media di 5 appuntamenti al giorno (media effettuata tenendo conto dei giorni e orari di disponibilità del servizio).

Il servizio telefonico – prosegue il comunicato dell’azienda – è stato pensato e attivato per la Fase 2, la cui priorità è il rispetto e la tutela della salute propria e di quella degli altri; ma, data la sua utilità ed efficienza, proseguirà.

INFORMATIZZAZIONE
AMT invita tutti gli utenti a svolgere le pratiche online.
Se però è necessario recarsi fisicamente allo sportello, al fine di evitare code e assembramenti, i cittadini sono invitati a prenotare l’appuntamento online (con App o sul sito) oppure tramite numero di telefono, che ora è stato integrato ufficialmente tra i servizi promossi dall’azienda, non solo come soluzione temporanea legata al Coronavirus. Non più un numero di cellulare, quindi, ma il numero fisso di AMT 045 2212345 (ad ogni modo, le chiamate al vecchio numero di cellulare sono automaticamente inoltrate al nuovo numero).

Sempre per essere più vicini alle esigenze dei cittadini, inoltre, AMT ha ampliato anche l’orario di risposta da parte dell’operatore: con orario continuato, da lunedì a venerdì, dalle 8 alle 19. E si è aggiunto anche il sabato dalle 8 alle 13.

Il numero degli appuntamenti presi grazie al nuovo servizio telefonico messo a disposizione da AMT parla da solo – dichiara Francesco Barini, presidente di AMT -: dimostra che non solo il servizio telefonico funziona, ma piace. Tradotto: è utile. E l’efficienza è sempre stata il nostro primo obiettivo. Abbiamo lavorato, lavoriamo e lavoreremo in questa direzione“.

 
 
Avatar
30 anni, parte di questi trascorsi inutilmente nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here