L.R. 39/2017 – Tutto esaurito per l’incontro di aggiornamento di ATER Verona

 
 

Era il 3 novembre del 2017.

Da Venezia, una nuova normativa per l’edilizia di tutti i veneti. Con questa legge regionale, infatti, pubblicata presso il consueto Bollettino Ufficiale della Regione n. 104 è stata riformulata la normativa per il settore residenziale pubblico.

Le nuove disposizioni – come riporta il sito ufficiale della Regione – garantiscono una maggiore equità sociale prevedendo l’accesso alle graduatorie per l’assegnazione di alloggi ERP sulla base di strumenti più rappresentativi della situazione economica dei soggetti (utilizzo dell’ISEE, disciplinato dal DPCM n. 159/2013, che consente un’analisi della situazione sia patrimoniale che reddituale).
Inoltre, le nuove norme intervengono positivamente sul tasso di rotazione dei beneficiari, garantendo un adeguato ricambio delle famiglie in stato di bisogno nel sistema regionale ERP attraverso la conversione dei contratti a tempo indeterminato in contratti di locazione a termine, rinnovabili solo nel caso di permanenza dei requisiti”.

Da queste premesse, all’interno della collegialità complessiva di una sala conferenze ATER “sold out“, si è discusso questa mattina a Verona.
L’incontro di aggiornamento ha visto la presenza di numerosi amministratori provenienti da tutte le “latitudini” della nostra provincia.

Nel servizio da noi curato, le dichiarazioni del commissario straordinario di ATER Verona, Enrico Corsi, in merito all’importanza dell’unità d’intenti fra politica-amministratori ed esigenze concrete dei cittadini.

 
 
Avatar
30 anni, parte di questi trascorsi inutilmente nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here