Ipse dixit – Bertucco: “L’ultimo pasticcio di Sboarina..”

 
 

“A causa dell’incapacità di confronto e ad un atteggiamento improntato all’arroganza, questa amministrazione è riuscita a far dichiarare ai lavoratori comunali uno sciopero generale per il 22 novembre prossimo. Non si ricordano a memoria d’uomo rapporti sindacali così deteriorati in Comune tali da produrre l’astensione dal lavoro in contemporanea di tutti i dipendenti comunali.

L’ultimo pasticcio, Sboarina l’ha compiuto cercando di scavalcare le rappresentanze sindacali dei lavoratori comunali, dimostrando una volta di più di non conoscere nemmeno le regole basilari di una trattativa sindacale.

Se l’amministrazione pensa che si tratti di una turbolenza passeggera fa male i suoi conti: i dipendenti comunali pongono questione reali e urgenti che riguardano la tenuta dei servizi comunali e come tali vanno affrontate nell’interesse in primo luogo dei cittadini”.

Michele Bertucco, consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune

 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here