Inizia il weekend di “Puliamo il Mondo”

 
 

Si avvicina il fine settimana di Puliamo il Mondo, la storica campagna di volontariato ambientale di Legambiente sulla gestione sostenibile dei rifiuti e sulla promozione dell’economia circolare. Portata in Italia nel 1993 da Legambiente, che ne ha assunto il ruolo di comitato organizzatore, è presente su tutto il territorio nazionale grazie all’instancabile lavoro di oltre 1.000 gruppi di “volontari dell’ambiente”, che da 27 anni organizzano l’iniziativa a livello locale in collaborazione con associazioni, comitati, istituzioni locali e aziende.

Quest’anno proponiamo un’edizione contingentata nel rispetto delle regole previste dalla normativa anti Covid: il 25, il 26 e il 27 settembre saranno tre giorni di volontariato in tutta Italia, dedicati alla rimozione dei rifiuti abbandonati da spazi pubblici e ambienti naturali. Ma le attività si protrarranno anche per il mese di ottobre, grazie alle iniziative organizzate dai circoli territoriali di Legambiente in collaborazione con il Comuni di appartenenza.

Un fine settimana in cui i volontari si daranno appuntamento in tutta Italia per una lotta senza quartiere contro i rifiuti abbandonati: strade, parchi, canali e altri spazi pubblici da sottrarre al degrado.
L’obiettivo è quello di migliorare il territorio e sensibilizzare soprattutto le nuove generazioni alla corretta gestione di rifiuti, alla pulizia dell’ambiente e alla valorizzazione dei beni comuni, anche sotto il profilo della condivisione, della coesione sociale e della vivibilità.

Nel Comune di Verona l’iniziativa ha ricevuto il patrocinio e il contributo in termini di materiali di AMIA spa e il patrocinio del Comune di Verona.

DOMENICA 27 SETTEMBRE A VERONA E IN PROVINCIA: 

Appuntamenti a Verona:

alle ore 9.30 con ritrovo presso l’area definita “Catena Beach”, Lungadige Catena (fronte civico 33), seguire le indicazioni. La pulizia proseguirà fino alle ore 13.00. Per info e prenotazioni: [email protected]0458009686. In caso di maltempo l’iniziativa sarà rimandata a domenica 4 ottobre. Aggiornamenti sulla pagina Facebook di Legambiente Verona. Iniziativa realizzata con il patrocinio del Comune di Verona, AMIA contribuirà alla riuscita della giornata, mettendo a disposizione i materiali necessari e occupandosi dello smaltimento dei rifiuti.

a Montorio, ritrovo in Piazza delle Penne Nere alle ore 9.00, pulizia dei Fossi e delle strade di Montorio con l’associazione Comitato Fossi di Montorio, perinfo e contatti: [email protected]

Appuntamenti in Provincia:

San Giovanni Lupatoto Loc. Pontoncello ritrovo presso la Casa Bombardà ore 8.45, mattinata dedicata alla pulizia dell’argine destro del fiume Adige. Iniziativa realizzata con il patrocinio dei Comuni di San Giovanni Lupatoto e Zevio. Info [email protected]

Pedemonte, Comune di San Pietro in Cariano ritrovo presso il Parco donatori Aido – Piazza donatori sangue – con il circolo Legambiente della Valpolicella. Info e contatti: [email protected]l.com. obbligatoria la prenotazione. In caso di pioggia l’evento verrà rinviato a domenica 4 ottobre.

Altre iniziative in programma ad ottobre:

Sabato 10 Ottobre a Cologna Veneta, mattinata di pulizia al parco Kennedy e alle ore 14.30 nel parco del fiume, organizza il circolo Legambiente Perla Blu in collaborazione con il Comune di Cologna Veneta. Contatti ed informazioni alla email:[email protected]

Domenica 18 ottobre a Legnago info: [email protected] in fase di definizione

Armati di sacchetti, pinze e ramazze i volontari di Legambiente saranno visibili per accogliere i partecipanti che vorranno unirsi alla giornata di pulizia. Si raccomanda ai partecipanti l’utilizzo di calzature adeguate, gli organizzatori metteranno a disposizione guanti e sacchi. E’obbligatorio l’uso della mascherina.

L’intento è di coinvolgere il più possibile i cittadini e le famiglie nella cura del proprio territorio e nella sensibilizzazione contro l’abbandono dei rifiuti. Un focus importante da fare per i Comuni che si affacciano sull’Adige è la sensibilizzazione dei cittadini circa l’abbandono della plastica e il fenomeno del microlitter, nuovo inquinante emergente dato  dalle particelle di degradazione dei rifiuti di plastica, problema che riguarda mari e oceani ma che parte anche dalle acque interne dei laghi e dei fiumi e che finisce inevitabilmente nella catena alimentare.

A livello nazionale le associazioni del comitato promotore di Puliamo il Mondo sono:

Legambiente; Acli; ActionAid; Agesci (Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani);  Aigae; Amnesty international; ANCeSCAO (Associazione Nazionale Centri Sociali); Anpi; Arci; Arci Servizio Civile; Arcigay; ASCS (Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione allo Sviluppo); Auser; Azione Cattolica; Baobab Experience; Borghi Autentici; Cifa for people Ong; Cittadinanzattiva; Cnca – Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza; CNGEI -Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani; Comuni Virtuosi; Coordinamento Agende 21 Locali Italiane; Cospe; Croce Rossa Italiana; Erasmus Student Network Italia; Earth Day, Fairtrade Italia; Famiglie Arcobaleno; Focsiv; Fondazione Centro Astalli; Gruppo Abele; Libera Associazione; Medici Senza Frontiere; Movimento Difesa del Cittadino; Rete della Conoscenza; Save the Children; Slow Food; Società speleologica Italiana; Touring Club Italiano; Uisp aps; Unpli – Unione Nazionale Pro Loco d’Italia.

Per info e contatti: Legambiente Verona tel. 045 8009686, [email protected]

 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here