Gennari (M5S): “La storia si ripete ma CdA di AGSM non adeguato alla gestione Croce”

 
 

A pochi giorni dalla sfiducia posta in essere dal consiglio di amministrazione di AGSM nei confronti del leader di Verona Pulita nonché Presidente Michele Croce, la domanda che nessuno si è posto è la seguente: “Quali sono le azioni messe in atto dal Consiglio di Amministrazione per garantire la trasparenza e la buona gestione?“.

È questa una delle domande che si pone – e rivolge alla cittadinanza – Alessandro Gennari, vicepresidente del Consiglio Comunale ed esponente del Movimento 5 Stelle cittadino.

Eh sì, perché – prosegue Gennari nella nota stampa – se da un lato ci sono spese ed incarichi imputabili al Presidente, dall’altro ci sono le responsabilità di un consiglio di amministrazione evidentemente inadeguato, che non ha saputo da arginare Croce e nemmeno garantire la trasparenza aziendale su certe decisioni. Provare a consultare il sito AGSM in merito ad amministrazione trasparente per credere.

Ritengo, come esponente del M5S di poter affermare che attualmente la sfiducia al Presidente Croce, già inadeguato in quel ruolo poiché avvocato e non manager, sia un modo per il cda di correre ai ripari per cercare di schivare eventuali responsabilità.
Io credo si debba ragionare in altro modo, ovvero evitando le nomine di persone non adeguate solo perché vicine politicamente e ricercare professionalità di livello manageriale nelle nostre aziende partecipate.”

Tornando a Croce – conclude – la storia si ripete. E nonostante un risibile risultato elettorale, si è mercanteggiato su assessorati e partecipate. Sarei curioso di sapere come sarebbero andate le cose se fosse stato possibile prendere la presidenza di Veronafiere, posto ambito proprio da Croce e non disponibile nei giorni di “mercato“.
 
 
Avatar
29 anni, parte di questi trascorsi, inutilmente, nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Ma forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Parlo tanto e volentieri, di politica e di sport. Talvolta a proposito, talaltra vabbé, pazienza. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz, il buon vino e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo. Comunico. Rifletto. Combatto. Edito. Suono. Non necessariamente in quest'ordine. 🇮🇹

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here