Finocchiaro saluta e se ne va. Fallimento Sboarina, entusiasmo Gasparato

 
 

Colpito e affondato. L’esimio presidente super partes, dott. Finocchiaro, rassegna le dimissioni dal board di AGSM. Bandiera bianca dopo la contraerea lanciata da Matteo Gasparato, leader di Verona Domani, che solo qualche giorno fa radiocomandava siluri in serie sulla testa del povero manager palermitano, che suonato decide di autoeliminarsi prima della probabilissima defenestrazione.

“…ho potuto verificare come, con poche eccezioni, non ci sia la volontà di promuovere un vero sviluppo industriale necessario alla sostenibilità del Gruppo, quanto piuttosto di mantenere lo status quo e le attuali inefficienze, con ingerenze e rendite di posizione che hanno condotto all’immobilismo di questi ultimi quindici anni” – scrive nella lettera d’addio Finocchiaro.

Ribelle fino all’ultima esalazione, l’ormai ex vertice di Lung. Galtarossa compie uno stillicidio d’inchiostro nel vano tentativo di rivincita su chi l’ha di fatto esautorato. Impossibile non notare ancora una vena di presunzione pur in un momento così drammatico per l’azienda. AGSM per la seconda volta in poco più di un anno e mezzo, rimane così senza una guida e con un Sindaco che rincula, viene sconfitto sistematicamente e aggiunge nuove perle nella bacheca delle incompiute. Ne’ Filobus, ne’ stadio, ne’ AGSM; clamorosamente smentito nelle intenzioni delle progettualità iniziali, a Sboarina ora l’incombenza di insediare il terzo Presidente e di recuperare tempo nelle scelte che dovranno essere definitive. Visti i precedenti, compito arduo. C’è chi pensa che a questo punto andrebbe sostituito il Sindaco, per manifesta incapacità. Programma elettorale 2017 alla mano, per lui un vero disastro.

M.C.

 
 

1 COMMENTO

  1. Il Sindaco potrebbe copiare dal suo predecessore quando si trovò con lo stesso problema in AGEC. Anche allora tutto inizio’ con la cacciata di CROCE. In Agec il sostituto fu la “meteora” Lovati Cottini, prima di insediare Galli Righi, lo spegnitore delle luci. Anche oggi salta la “meteora” Finocchiaro… chi arriverà? Cherchez la Femme …

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here