#Elcograf; Verona fa quadrato con i propri rappresentanti nazionali, interrogazioni a Venezia e Roma.

 
 

Nel pomeriggio di ieri, in municipio, si è riunito il tavolo operativo voluto dal sindaco Federico Sboarina con i rappresentanti veronesi in Parlamento e Regione.
Al centro dell’incontro il caso Elcograf e la grave crisi occupazionale che sta colpendo i dipendenti dell’azienda.

Erano presenti i parlamentari Vito Comencini, Stefano Bertacco, Paolo Tosato e Diego Zardini e la consigliera regionale Orietta Salemi. Il tavolo di lavoro ha ribadito la gravità della situazione e proposto due fronti sui quali intervenire già dai prossimi giorni.

Faremo tutto il possibile per cercare una soluzione che riporti serenità a lavoratori e famiglie, senza perdere nemmeno un giorno utile – ha spiegato Sboarina -. Due i fronti sui quali ci muoveremo: da una parte chiederò personalmente un incontro ai vertici di Mondadori dopo il taglio delle commesse agli stabilimenti Elcograf, mentre i nostri rappresentanti in Parlamento e Regione domanderanno al Ministero dello Sviluppo economico di aprire un tavolo specifico per affrontare la questione occupazionale e accedere alle soluzioni previste per le aziende editoriali in difficoltà, dagli ammortizzatori sociali ai prepensionamenti. L’obiettivo è quello di tenere alta l’attenzione su una crisi che solo a Verona riguarda 440 lavoratori.

I rappresentanti veronesi hanno già presentato sia una mozione in Consiglio regionale, per favorire il prepensionamento dei lavoratori che hanno già maturato una determinata anzianità, sia una interrogazione e una mozione al Ministero del Lavoro, per chiedere di allungare gli ammortizzatori sociali per il tempo necessario a capire se è possibile una riconversione aziendale utile a salvare i posti di lavoro.

 
 
Avatar
29 anni, parte di questi trascorsi, inutilmente, nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Ma forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Parlo tanto e volentieri, di politica e di sport. Talvolta a proposito, talaltra vabbé, pazienza. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz, il buon vino e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo. Comunico. Rifletto. Combatto. Edito. Suono. Non necessariamente in quest'ordine. 🇮🇹

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here