“Delìrium shopping”; fermate due ragazze intente a rubare in quel di Primark (Adigeo).

 
 

Sabato scorso, i poliziotti delle Volanti della Questura di Verona hanno denunciato due giovani ragazze residenti nel veronese per il reato di tentato furto aggravato in concorso, commesso ai danni del negozio “Primark” di Viale delle Nazioni.

La segnalazione è pervenuta alla Centrale Operativa da parte della responsabile della sicurezza del punto vendita, intorno alle ore 12.45.
La dipendente riferiva che poco prima aveva notato, dai filmati dalle telecamere di sorveglianza interne, due ragazze che si aggiravano con atteggiamento sospetto all’interno dell’esercizio commerciale.


LA DINAMICA
Secondo la testimonianza resa dall’addetta alla sicurezza, la stessa, insospettita, decideva di seguire le giovani insieme ad una sua collega e le sorprendeva mentre nascondevano sotto gli indumenti alcuni capi d’abbigliamento prelevati dagli scaffali. Al fine di non fraintendere le intenzioni delle ragazze, la vigilante attendeva che le stesse si dirigessero verso le casse: di li a poco, però, la dipendente si accorgeva che, dopo aver pagato solo due articoli, le giovani imboccavano l’uscita.
Sicura che entrambe nascondessero ancora della merce sotto i vestiti, la vigilante si avvicinava a loro e le accompagnava negli uffici del negozio in attesa della Polizia. Quando gli agenti delle Volanti sono intervenuti sul posto, le giovanissime, una 14enne e una 18enne, hanno restituito senza esitazione gli articoli sottratti, del valore complessivo di 75 euro.

Accompagnate presso gli uffici della Questura per l’identificazione, H.S. e P.I. sono state denunciate per il reato di tentato furto aggravato in concorso.

 
 
Avatar
29 anni, parte di questi trascorsi, inutilmente, nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Ma forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Parlo tanto e volentieri, di politica e di sport. Talvolta a proposito, talaltra vabbé, pazienza. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz, il buon vino e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo. Comunico. Rifletto. Combatto. Edito. Suono. Non necessariamente in quest'ordine. 🇮🇹

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here