#Comencini: “A Verona una sezione della DIA. Lotta alla mafia tema non rinviabile”.

 
 

Istituire nella nostra città una sezione operativa della Direzione Investigativa Antimafia (DIA); questa la proposta avanzata dal consigliere comunale e deputato della Lega Vito Comencini.

In alternativa alla DIA – prosegue Vito – va bene anche un distaccamento presso la procura di Verona di un magistrato della Direzione Distrettuale Antimafia (DDA) della Procura di Venezia, con una dotazione organica adeguata“.

Comencini ha inoltre presentato un’interrogazione parlamentare al ministro dell’Interno Luciana Lamorgese. “Dopo l’operazione contro l’Ndrangheta a Verona la mia richiesta, già formalizzata lo scorso ottobre, è ancora più attuale e necessaria. Non ho ricevuto al momento un riscontro dal ministro, ma ritengo non sia un tema rinviabile. Occorre predisporre misure ancora più efficaci nel contrasto della criminalità organizzata nella nostra provincia, con riferimento sia alle indagini penali sia a quelle patrimoniali”, conclude il deputato.

 
 
Avatar
30 anni, parte di questi trascorsi inutilmente nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here