Che caldòn! Dall’ULSS9 un “piano servizi” per la tutela degli anziani.

 
 

Estate. Tanti pregi ma anche il (solito) difetto più classico: il gran caldo.

L’azienda ULSS 9 Scaligera ha definito il piano di interventi per la “Prevenzione delle patologie da elevate temperature nella popolazione anziana” per l’estate del COVID.


Il Piano prevede, nello specifico:

– interventi di informazione alla popolazione

Relativamente alle strategie adottate dall’Azienda, viene predisposta una campagna di informazione alla popolazione, tramite i mass media e gli strumenti multimediali aziendali (sito web, social network, circuito digital signage), relativamente alle strategie adottate per far fronte ad eventuali stati di allerta comunicati dal sistema di allarme regionale.

Nel sito internet del Dipartimento di Prevenzione, oltre all’opuscolo, sono presenti ulteriori informazioni per un approfondimenti sulla prevenzione delle patologie da elevate temperature sia per i soggetti fragili che per i lavoratori che operano in situazioni particolari, quali i lavori all’aperto. Inoltre, la Regione Veneto ha attivato il numero verde 800 535 535.

I medici di medicina generale individuano tra gli assistiti ultra 75enni e/o inseriti nelle cure domiciliari le persone fragili nell’ambito della prevenzione delle patologie da elevate temperature. La Centrale Operativa Territoriale (COT) si fa carico di inoltrare ai medici di medicina generale e ai Pediatri di libera scelta eventuali segnalazioni di condizioni di fragilità che pervenissero da altri operatori sanitari e sociali operanti sul territorio, o dai cittadini stessi.

 
 
Avatar
30 anni, parte di questi trascorsi inutilmente nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here