Censimento 2022, “se ne fai parte, fai la tua parte”

 
 

L’Amministrazione comunale e l’assessore con delega alla statistica, Federico Benini, invitano tutte le famiglie interessate a collaborare, appellandosi al senso civico e ricordando che censirsi è un diritto oltre che un obbligo di legge, sanzionato in caso di violazione. Il termine ultimo per compilare il questionario online – a casa o presso l’Ufficio Comunale di Censimento o telefonicamente – è il 12 dicembre 2022. Dal 13 al 22 dicembre 2022 non sarà più possibile la compilazione in autonomia, ma esclusivamente tramite intervista telefonica o a domicilio con rilevatori dell’UCC Ufficio Comunale di Censimento.

L’assistenza alla compilazione del questionario è completamente gratuita. Per informazioni e assistenza contattare il Numero Verde Istat 800 188 802, attivo dal 30 settembre al 22 dicembre, tutti i giorni, compresi sabato e domenica dalle ore 9 alle ore 21, oppure l’Ufficio Comunale di Censimento tel. 0458077871-7219 in orario ufficio 9-16 dal lunedì al venerdì. Si può scrivere a statist[email protected] lasciando un recapito telefonico a cui essere richiamati.

Se qualche cittadino avesse il dubbio di incappare in falsi rilevatori, non esiti a contattarci ai numeri sopra indicati. Attenzione! Le famiglie estratte a campione sono tenute a fornire i dati richiesti. In caso di rifiuto sarà avviato il procedimento per l’accertamento della violazione dell’obbligo di risposta e per l’applicazione della relativa sanzione amministrativa pecuniaria, che va da un importo minimo di 206 euro fino ad un massimo di 2.065 euro.

Grazie all’integrazione dei dati raccolti dal Censimento con quelli provenienti dalle fonti amministrative, l’Istat è in grado di garantire un forte contenimento dei costi e nel contempo restituire alle amministrazioni comunali informazioni continue e tempestive, rappresentative dell’intera popolazione, comparabili a livello europeo.
E’ stato grazie alle rilevazioni del Censimento annuale del 2019 che Verona si è rivelati il Comune capoluogo di provincia più popoloso di tutto il Veneto e tra i più grandi d’Italia. Se i cittadini non avessero risposto all’indagine, sarebbe emersa una fotografia non corrispondente alla realtà, con conseguenze su diversi fronti. Disporre di dati tempestivi permette a chi amministra il bene pubblico di supportare le scelte necessarie per la ripresa e la costruzione del futuro della comunità.
Le informazioni raccolte sono tutelate dal segreto statistico e vengono diffuse solo in forma aggregata, in modo da non risalire ai soggetti che le forniscono o ai quali si riferiscono.
I dati relativi al Censimento svoltosi nel 2021 saranno resi noti dall’ISTAT giovedì 15 dicembre p.v.

 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here