“Cassa dritta”, il colpo…un po’ meno. Arrestata banda dei giubbotti in quel del Berfi’s.

 
 

Alle ore 4:30 di domenica, un giovane avventore della discoteca “Berfis” di via Lussemburgo si è accorto del fatto che altri due giovanissimi si muovevano furtivamente all’interno del locale per rovistare tra gli oggetti, giubbotti e borsette, lasciati incustoditi sui divanetti e lo ha segnalato ai gestori i quali a loro volta hanno richiesto l’intervento dei Carabinieri.

Un equipaggio della Sezione Radiomobile, presente nelle vicinanze, è subito intervenuto ed ha colto sul fatto un giovane italiano diciannovenne, senza occupazione e con precedenti, ed un minorenne marocchino. I due avevano asportato quattro giubbotti ed alcune banconote, tutto riconsegnato ai proprietari. Il maggiorenne è stato arrestato ed è comparso nella giornata di ieri davanti al Giudice il quale ha convalidato l’arresto e disposto che il giovane si presenti tre volte la settimana presso i Carabinieri per la firma di controllo.

 
 
Avatar
30 anni, parte di questi trascorsi, inutilmente, nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Ma forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Parlo tanto e volentieri, di politica e di sport. Talvolta a proposito, talaltra vabbé, pazienza. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz, il buon vino e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here