Bonifica e carotaggi; ecco i campioni d’Arsenale per le indagini ambientali

 
 

Buon lunedì, Arsenale!

È in arrivo un altro tassello al grande puzzle che porterà al recupero dell’Arsenale.
Proprio questa mattina, infatti – ci fa sapere l’ufficio stampa di Palazzo Barbieri tramite comunicato – si sono concluse le indagini ambientali all’interno del compendio. La ruspa che effettua il carotaggio è rimasta in azione circa una settimana, il tempo necessario per effettuare i sondaggi geo-ambientali del terreno e il prelievo dei campioni da fare analizzare.

Un’attività indispensabile in questa fase preliminare, per conoscere il livello di contaminazione del sottosuolo rispetto ad alcuni elementi inquinanti, tanto più dopo il nuovo scenario d’uso degli immobili approvato dalla giunta, che da’ il via libera alla creazione di un grande parco pubblico all’interno dell’Arsenale.

Ora inizia la fase di analisi in laboratorio, dopodiché partirà la progettazione vera e propria della bonifica del sito. L’obiettivo è arrivare in autunno con il dettaglio degli interventi da realizzare e i relativi costi.

E’ davvero una soddisfazione vedere finalmente le ruspe all’Arsenale – ha detto l’assessore ai Lavori pubblici Luca Zanotto, questa mattina a sul posto per gli ultimi carotaggi -. La bonifica dell’area è la prima operazione avviata sul sito, vista l’importanza che riveste per il proseguo dei lavori ma anche e soprattutto per la salute dei cittadini. Tra le palazzine restaurate dell’Arsenale sorgerà un grande parco urbano, un’area verde che vogliamo sia vissuta al meglio dai veronesi e dai turisti, in tutta sicurezza”.

 
 
Avatar
29 anni, parte di questi trascorsi, inutilmente, nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Ma forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Parlo tanto e volentieri, di politica e di sport. Talvolta a proposito, talaltra vabbé, pazienza. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz, il buon vino e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo. Comunico. Rifletto. Combatto. Edito. Suono. Non necessariamente in quest'ordine. 🇮🇹

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here