“Beach, beach…Verona Beach!” Il Mura Festival apre la prima spiaggétta cittadina a Porta Fura

 
 

Il Mura Festival si allarga a Porta Fura.

Inaugurata ieri pomeriggio e aperta, per il momento, tutti i fine settimana (venerdì, sabato e domenica dalle 18.30 alle 23:30 circa), il festival, ideato e promosso dal Comune di Verona nei quartieri di San Zeno, Veronetta, Borgo Trento e Torricelle, apre ufficialmente la “[email protected] Fura”, un luogo suggestivo e rilassante, che verrà animato da dj set, ottimo vino e street food per far vivere alla città questo tratto di oasi verde in riva all’Adige, sorvegliata da Torre Catena e protetta da un lato da Ponte Risorgimento e dall’altro da Ponte Catena.

La spiaggetta Porta Fura

Un luogo che negli anni passati è stato teatro di degrado e abbandono, e che ora rinasce sotto la nuova prospettiva del Mura Festival, che ha tra i suoi obiettivi anche la riqualificazione di “polmoni verdi” in centro città per farli diventare luoghi di incontro e di svago.
Finalmente a Verona una river urban beach!” – dichiara l’assessore Toffali. “Usciamo anche con questa novità dal provincialismo e ci mettiamo alla pari di un lungo Arno fiorentino e di un lungo Senna parigino. E chissà se anche noi potremmo nelle prossime settimane oltre ad ascoltare musica e a partecipare ad eventi addirittura abbronzarci sulla prima spiaggia urbana di Verona“.

Veduta notturna dalla spiaggetta.

La [email protected] Fura quindi, non è solo un luogo di aggregazione, ma è un ulteriore prova del grande lavoro di riqualificazione urbana che gli organizzatori di Mura Festival stanno svolgendo grazie al costante supporto del Comune di Verona e dell’Ufficio UNESCO.
Grazie alla partnership con Tommasi Family Estates, che ha deciso di supportare attivamente il progetto di riqualificazione del Parco delle Mura di Verona, sarà attiva dal venerdì alla domenica, un’enoteca con in mescita Le Fornaci Lugana doc, vino bianco fresco e armonico che unisce struttura ed eleganza; Tommasi Valpolicella doc un rosso intenso ed equilibrato che richiama con eleganza piacevoli note fruttate, offrendo un sorso snello e di piacevole persistenza; infine, dai vigneti di Tenuta di Caseo il Pinot Nero Brut, una bollicina fresca e intrigante.

L’ingresso all’area della manifestazione è sempre gratuito.
Il calendario di appuntamenti e attività, in costante aggiornamento e costo dei singoli eventi/attività è disponibile online sul sito www.murafestival.it.

 
 
32 anni, parte di questi trascorsi inutilmente nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here