giovedì, Giugno 23, 2022

Matteo Fabris

10 ARTICOLI 0 COMMENTI
Nato a Verona nel 1993 è ad oggi studente al quinto anno in Giurisprudenza presso l’Ateneo veronese. Dal 2009, parallelamente al Liceo "Scipione Maffei" prima e all’Università poi, conduce a titolo personale ricerche documentarie presso l’Archivio di Stato di Verona (per il quale ha curato nel 2014 l'inventario del fondo del Collegio dei medici) e altri istituti di conservazione cittadini e non. I suoi interessi di indagine spaziano dalla storia delle chiese scomparse della città ad ámbiti della storia socioculturale locale, della medicina in particolare. Già è autore di due volumi: un primo sulle chiese e gli ospedali degli orefici veronesi ed un secondo sul Palazzetto Fontana, ingresso al Teatro Romano, con apporti nuovi sui palazzi di Piazza dei Signori e Castelvecchio.