Appello al voto del PD, “con Tommasi realizziamo un sogno”

 
 

La Verona che il nostro candidato Sindaco Damiano Tommasi rappresenta assieme a tutta la coalizione civica e di centrosinistra a suo sostegno è una realtà che vive già in tutte le persone che operano nel segno della sostenibilità e dell’inclusione nel mondo del lavoro e dell’innovazione, della cultura e della ricerca, del volontariato e della solidarietà.

Inizia così l’appello al voto di Luigi Ugoli, Segretario cittadino Pd Verona e Maurizio Facincani, Segretario provinciale Pd Verona

Non è una Verona che deve essere inventata, è una città pienamente operativa a cui ora abbiamo la possibilità di dare voce dopo anni che hanno visto prevalere altre logiche e altre priorità.

Il ballottaggio di Domenica è il momento per portare finalmente alla ribalta la Verona che vogliamo, una città di respiro europeo, aperta alle persone e agli scambi, motore di rigenerazione per se stessa e per il Paese.

Tutti insieme abbiamo prodotto l’importante risultato del primo turno che ha visto riaffermare il Partito Democratico come il primo partito a livello cittadino e la conquista da parte della coalizione civica e di centrosinistra della maggioranza in sei Circoscrizioni su otto.

Il voto dei veronesi ha premiato chiaramente il lavoro svolto negli ultimi cinque anni dagli eletti PD in Consiglio comunale e nelle Circoscrizioni e ha mostrato un fortissimo consenso attorno alla figura di Damiano Tommasi portando il nostro progetto condiviso di città ad un passo dalla vittoria.

Ora chiediamo a tutti un ultimo sforzo, per riportare quante più persone possibili a votare di nuovo per Damiano Tommasi al ballottaggio di Domenica prossima.

Vincere questa competizione elettorale significa dare una svolta alla città e aprire una fase nuova anche per il Veneto e per il Paese.

Stiamo realizzando un grande sogno, il risultato è a portata di mano e dipende anche da ciascuno di noi raggiungerlo.

 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here