AMIA in azione fra le…stelle. Ripulita la fontana-lavatoio e altri interventi.

 
 

Una squadra specializzata di operatori AMIA sono entrati in azione a Santa Maria in Stelle, ripulendo la storica Fontana-lavatoio adiacente al Pantheon e alla chiesa della frazione collinare di Verona.

Le vasche – apprendiamo dal comunicato stampa diffuso questo pomeriggio – presentavano criticità legate a sporcizia e presenza di materiali di vario genere che, oltre a danneggiare esteticamente la struttura, ne ostacolavano il corretto funzionamento.

5 addetti della società di via Avesani hanno provveduto quindi a ripulire i lavatoi, eliminando incrostazioni di muschio, fango e detriti che come detto, oltre a rendere poco gradevole lo storico monumento, ostruivano il normale deflusso dell’acqua del Pantheon all’interno delle vasche. Le intense precipitazioni delle ultime settimane, la parziale occlusione delle condutture di scarico delle vasche ed il possibile rischio di situazioni di allagamento con conseguenti fenomeni di degrado e problematiche dal punto di vista igienico sanitario, hanno indotto Amia ad intervenire prontamente, anticipando così l’attività che normalmente avviene annualmente nei mesi di maggio-giugno.
Nei prossimi giorni gli operatori della società provvederanno inoltre allo sfalcio ed alla sistemazione dell’erba nei pressi della struttura.

L’iniziativa era stata sollecitata dal consigliere della ottava Circoscrizione Vittorino Formenti. “Siamo lieti di aver contribuito a restituire in maniera pulita, funzionale e decorosa  a turisti, residenti e cittadini veronesi un luogo dalla forte valenza simbolica e storica, nonché un gradevole luogo di ritrovo e aggregazione in un suggestivo contesto – ha commentato il presidente di Amia Bruno Tacchella.
Ringrazio il consigliere Formenti per l’interessamento e per la valorizzazione di un sito che rappresenta un’importante e rara testimonianza delle tradizioni e della storia veronese e della Valpolicella”.

 

 
 
32 anni, parte di questi trascorsi inutilmente nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here