AMIA e il linguaggio dei Presepi, scritti con i materiali riciclati. Oggi le premiazioni!

 
 

Nell’ambito del progetto di educazione ambientale, AMIA – la partecipata comunale per l’ambiente – ha deciso di riproporre anche per quest’anno il tradizionale concorso che ha lo scopo di diffondere fra i bambini una buona educazione civica ed ecologica nelle tematiche del riciclo e della sostenibilità ambientale.

In concreto, consente ai ragazzi delle diverse scuole, di vario ordine e grado di Verona e della provincia, di creare delle vere e proprie opere d’arte, utilizzando oggetti e materiali destinati, altrimenti, al bidone della spazzatura.
Da sottolineare la varietà dei materiali impiegati; pezzi di biciclette, gusci di noci, tappi in sughero, polistirolo, stoffe pregiate, lattine vuote, pezzi di compensato…

Vengono riutilizzati, riproposti, assemblati grazie proprio alla fantasia e alla creatività dei bambini e dei loro insegnanti.
Anche quest’anno la rassegna sarà ospitata nella Loggia di Frà Giocondo in piazza dei Signori con l’aggiunta di una nuova sede espositiva riservata esclusivamente ai Presepi vincitori delle passate edizioni nella Galleria Giustizia Vecchia in piazza S. Zeno.
Qualche dato: numero di Presepi 383, di cui 110 provenienti dalla città di Verona e i rimanenti 273 dall’intera provincia.

Queste le dichiarazioni del presidente di AMIA Bruno Tacchella: “Il Natale è un’occasione da non perdere per recuperare il valore antico e autentico delle cose, perciò anche quest’anno abbiamo voluto riproporre questo evento che torna ad esibire le splendide opere, simbolo del Natale, all’insegna del rispetto per l’ambiente e dell’impegno condiviso. Tengo a sottolineare che quella del Presepe è una tradizione natalizia genuinamente italiana, profondamente radicata nel nostro paese: la iniziò uno degli italiani più illustri, il più amato al mondo; San Francesco d’Assisi.

Colgo l’occasione per ringraziare – conclude Tacchellabambini, insegnanti, collaboratori e tutti coloro che come noi vogliono diffondere un po’ di energia positiva. Buon Natale a tutti!

 
 
Avatar
29 anni, parte di questi trascorsi, inutilmente, nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Ma forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Parlo tanto e volentieri, di politica e di sport. Talvolta a proposito, talaltra vabbé, pazienza. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz, il buon vino e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo. Comunico. Rifletto. Combatto. Edito. Suono. Non necessariamente in quest'ordine. 🇮🇹

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here