Al Teatro Nuovo va in scena ‘Lo spessore delle cose’, summa creativa dei ragazzi.

 
 

Al Teatro NuovoPiccolo Teatro di Giulietta, questa sera alle 21, si terrà la presentazione del romanzo collettivo ‘Lo spessore delle cose’.

Il libro, undicesimo testo del corso di scrittura creativa per ragazzi del Teatro Stabile di Verona, è il frutto letterario di una condivisione artistica di più autori che, durante il corso, hanno contribuito alla creazione dell’opera narrativa.

L’appuntamento si inserisce fra gli eventi di fine anno dei corsi formativi della scuola di teatro, iniziativa promossa dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune e realizzata da Fondazione Atlantide Teatro Stabile Verona.

Come sottolinea l’assessore alle Politiche giovanili, “con questi percorsi vengono promossi momenti di formazione e di arricchimento culturale che coinvolgono i giovani da protagonisti. Si tratta di occasioni interessanti di crescita per i ragazzi, che hanno così modo di confrontarsi e lavorare insieme nella creazione di un progetto culturale davvero interessante”.

 
 
Avatar
29 anni, parte di questi trascorsi, inutilmente, nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Ma forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Parlo tanto e volentieri, di politica e di sport. Talvolta a proposito, talaltra vabbé, pazienza. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz, il buon vino e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo. Comunico. Rifletto. Combatto. Edito. Suono. Non necessariamente in quest'ordine. 🇮🇹

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here