45 anni dell’Unione Marciatori Veronesi. Il Comune consegna una pergamena di riconoscimento.

 
 

Promuovere l’attività podistica non competitiva, come mezzo di crescita fisica e mentale. E’ questo l’obbiettivo che ha contraddistinto l’impegno sportivo e sociale di 45 anni di attività dell’Unione Marciatori veronesi.

Un lungo impegno a favore della collettività che, in occasione del particolare anniversario, è stato premiato nella mattinata di ieri dall’Assessore allo Sport Filippo Rando con la consegna di un riconoscimento a tutti i componenti fondatori dell’associazione.

Una pergamena è stata consegnata a Vincenzo Presutti e Luigi Castioni, all’attuale presidente Gianni Gobbi e ai suoi predecessori Gianantonio Pighi e Giovanni Fontana. Sono stati inoltre premiati i soci fondatori Armando Zasso, Paolo Ristori, Danilo Previdi, rappresentato dal figlio, Vincenzo Merola, Athos Maccaferro, Tommaso Benini, Eddo Foroni, Ovidio De Pellegrin, Mario Coltri e Bruno Dallamura.

L’Unione marciatori veronesi rappresenta un’eccellenza del nostro territorio – afferma l’assessore – .Con la loro opera tangibile, che prosegue da 45 anni, sono stati trasmessi di generazione in generazione, i valori sani dello sport. È per me un grande piacere consegnare questo riconoscimento a coloro che sono stati gli artefici dell’avvio di questa importante associazione e di tante delle iniziative sportive realizzate a favore della nostra comunità”.

 
 
Avatar
29 anni, parte di questi trascorsi, inutilmente, nel tentativo di scrivere una biografia seria e sensata. Ma forse questa è la volta buona (lo dico sempre!). Italiano e veronese, amante della comunicazione con ogni mezzo e a (quasi) ogni costo. Parlo tanto e volentieri, di politica e di sport. Talvolta a proposito, talaltra vabbé, pazienza. Hellas Verona nelle arterie, musica jazz, il buon vino e le parole di un caro amico al momento giusto. Con la famiglia di VeronaNews per dare il meglio di me alla città che più amo al mondo. Comunico. Rifletto. Combatto. Edito. Suono. Non necessariamente in quest'ordine. 🇮🇹

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here