Megareti: utili e programmazione in ottica investimenti

Oltre diciotto milioni di euro di margine interno lordo e un utile netto di quasi nove milioni e mezzo di euro. Questo il bilancio di esercizio 2017 di Megareti – società del Gruppo Agsm che agisce come gestore indipendente e si occupa di trasporto e misura di energia elettrica e gas, sviluppo reti, preventivi e allacciamenti, gestione contatori sia di energia elettrica sia del gas – che evidenzia un aumento del 35 per cento rispetto all’anno precedente.

Sono risultati buoni, che confermano il trend positivo – sottolinea il Presidente del Gruppo Agsm, Michele Croce –. Ora Megareti affronterà due grandi sfide: l’efficientamento delle reti, la stabilizzazione della bassa e media tensione per permettere sempre maggiori aumenti di potenza, la gara per la distribuzione del gas, la sostituzione di 120mila contatori con i nuovi dispositivi che supportano la telelettura, così da evitare agli utenti acconti e conguagli. Il gestore indipendente ha programmato investimenti per i prossimi cinque anni per 86,5 milioni, che come capogruppo abbiamo subito accordato“.

Nel 2017 Megareti ha investito circa 4,8 milioni di euro in opere per migliorare la qualità e la sicurezza del servizio di distribuzione del gas metano e circa 7,8 milioni di euro per quanto riguarda l’energia elettrica. “Risultati ragguardevoli che dimostrano quanto la società sia capace di gestire in maniera efficiente e sicura le reti di distribuzione di energia elettrica e gas dei territori nei quali opera – commenta Enrico Carifi, presidente di Megareti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here