La Polfer arresta due borseggiatori in stazione Porta Nuova

Nel quadro dei servizi predisposti al fine di reprimere i furti nell’ambito di questa stazione ferroviaria, personale del Settore di Polizia Giudiziaria, nel pomeriggio del 9 luglio, procedeva all’arresto di due cittadini romeni G.G.V. nato il 08.06.1990 e V.M. nato il 15.07.1990 per furto aggravato.

Il personale di Polizia notava i due entrare in stazione e girovagare alla ricerca di potenziali vittime. Infatti, si portavano al binario 4 ove era in arrivo il treno EC.15 diretto a Venezia proveniente da Zurigo, quindi approfittando durante la sosta della salita e discesa dei passeggeri i due salivano a bordo del convoglio scendendone subito dopo con due valige.

Entrambi venivano immediatamente tratti in arresto. Nel frattempo, attraverso il personale ferroviario a bordo del convoglio, venivano rintracciate le due turiste vittime del furto che scendevano a Vicenza per fare ritorno a Verona dove sporgevano denuncia e rientravano in possesso dei loro bagagli.

I due uomini nella mattinata di martedì 10 odierna sono stati giudicati con rito direttissimo e condannati rispettivamente a mesi 8 di reclusione e 300 € di multa e mesi 6 e di reclusione e 200 € di multa.

Inoltre, nel corso della notte personale del Settore Operativo Polfer procedeva all’identificazione, e successivamente alla denuncia in stato di libertà, di un cittadino moldavo S.I. nato il 27.11.1987 in quanto si era reso responsabile di resistenza a Pubblico Ufficiale e porto di strumenti atti ad offendere.

Lo stesso è stato rintracciato dopo una minuziosa ricerca sia all’interno che nelle aree circostanti di questa Stazione Ferroviaria sulla base della descrizione di un addetto alla manutenzione della stazione con cui aveva avuto un acceso diverbio.

Davide Caldelli
Sono di Verona, nato il 15 gennaio, quindi Capricorno. Ho un temperamento deciso ma anche la giusta allegria per le origini senesi del nonno paterno. Ho una laurea magistrale in editoria e giornalismo conseguita con il massimo dei voti. Iscritto All’ODG del Veneto, nel tempo libero sono istruttore minibasket a Lugagnano. Scrivo per il Corriere dello Sport. Credo neello sport per tutti. Nel 2014 la mia passione mi ha portato a Sochi per seguire i Giochi Paralimpici Invernali. Amo il Teatro: Shakespeare in particolare. Mi piace il nuoto e quando posso vado in mountain bike. Sono sincero: dico sempre quello che penso. Sempre di corsa ma mi piace così.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here